Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

L'Editoriale. Riflettendo sulla Lion

rwDi Alessandro Bottero

In occasione del Napoli comicon la RW Lion ha rilasciato un comunicato con cui illustrava i programmi editoriali da qui a Ottobre (sostanzialmente da qui a Lucca). Ringraziamola Lion di aver inviato anche a noi questo comunicato. In fin dei conti anche se alcuni amministratori del forum di Comicus ancora si ostinano a dire che Fumetto d’Autore è un sito fatto da rancorosi, scritto come bambini delle elementari, e privo di fonti, devo dire che al contrario di loro le case editrici e addetti ai lavori con più capacità intellettiva ci riconoscono la stessa autorevolezza  la stessa dignità degli altri siti di settore. Se poi agli amministratori del forum di Comics stiamo sui coglioni per motivi risibili sono problemi loro.

Ma veniamo al programma Lion. Da quel che si dice giugno 2017 dovrebbe essere il mese dedicato a Wonder Woman. Io ho qualche perplessità relativa al film. Lo vedo un po’ troppo cupo e scuro, mentre per me Wonder Woman è la Wonder Woman di George Pérez, ossia solare e ottimista, ambasciatrice di pace nel mondo dell’uomo, ma forse sono solo un nostalgico. E comunque il risultato del p rimo week end negli USA mi da torto. Buoni incassi e Wonder Woman Mania.

La Lion punta molto sul film tra giugno e luglio e infatti pubblicherà la grafic novel WONDER WOMAN L’AMAZZONE, scritta e disegnata da Jill Thompson, e WONDER WOMAN – LA LEGGENDA di Renae De Liz, una miniserie che la Lion pubblica in un unico volume. Se fossi la Lion, visto che su Wonder Woman lavorerà una disegnatrice italiana ossia Mirka Andolfo, punterei molto sul personaggio da qui a Lucca, con una valorizzazione della Andolfo. Una cosa che consiglio, visto che la mostra realizzata dalla Warner per Romics edizione primaverile 2017 era scandalosamente povera, è di organizzare una mostra degna di questo nome per Lucca comics, con testi critici di peso e non le semplici indicazioni delle date di uscita degli albi come per la mostra di Romics, e la proposta di immagini di qualità che raccontino i 75 anni di storia del personaggio.

Proseguendo a studiare il programma proposto dalla Lion arriviamo ad agosto, che nelle intenzioni dovrebbe essere dedicato a Jack Kirby. Finalmente la Lion ristampa Kamandi, con due volumi che raccoglieranno i 40 albi scritti e disegnati da Kirby. Resterebbero però inediti i numeri 41-59 e anche gli altri due episodi   previsti per i numeri 60 e 61, realizzati, mai pubblicati per la repentina chiusura della serie e successivamente proposti in Cancelled Comic Cavalcade.2 Oltre a questo ci sarebbe ancora molto di Kirby su cui lavorare. La Lion potrebbe ripresentare il volume SPIRIT WORLD sempre di Jack Kirby e – con una pazzia che sarebbe sicuramente apprezzata dai fan di Kirby – pubblicare finalmente per la prima volta al mondo i due numeri di SOUL LOVeE, fumetto romance all-black, che Kirby aveva progettato e che poi la DC Comics non pubblicò mai. Esistono i materiali su cui Kirby aveva lavorato per realizzare i possibili numeri 1 e 2 di Soul Love, e sarebbe davvero un immenso regalo ai fan del Re se qualche editore finalmente li pubblicasse.

Il resto delle idee lanciate dalla Lion per questo periodo è ricco : Justice League, il venticinquennale della Wildstorm, volumi e collane dedicati a Nel Gaiman, volumi dedicati a Mark Millar, e il Dottor Who, personaggio su cui la Lion sta puntando molto. Ora, se posso permettermi, inviterei la Lion a non pensare solo alle storie nuove del Dottor Who, ma anche al materiale realizzato in anni e anni di vita a fumetti, e pubblicato sulle pagine di Dr. Who magazine in Inghilterra. Ci sono storie di Moore, Gaiman, Morrison, e disegnate da molti dei migliori artisti inglesi. Devo però ammettere di non seguire la serie da edicola del Dr.Who pubblicata dalla Lion, per cui se magari in appendice già sono state pubblicare storie di questi tipo faccio mea culpa e ammetto l’ignoranza. Ma se invece del Dr. Who Classic nessuno ha mai pensato di pubblicare qualcosa, allora suggerisco di farlo.

Magazine

L'Intervista - Kirby Academy, a Cassino un punto di riferimento unico per chi vuole fare fumetti

17-01-2020 Hits:462 Autori e Anteprime Super User

A cura della redazione L'Associazione Culturale Cagliostro E-Press, ha 15 anni alle spalle di meritoria attività di scountng di nuovi talenti e diffusione del media fumetto sul territorio nazionale: la storia dell'Associazione, sempre presente alle principali fiere di settore, racconta di più di 150 volumi pubblicati in questi tre lustri e...

Leggi tutto

Saggio e analisi di "TESLA AND THE SECRET LODGE"

17-12-2019 Hits:2307 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

 La cover variant (a sinistra) e quella ufficiale (a destra)   Ucronia. Cosa significa questa parola? Con tale termine viene indicato un genere di narrativa fantastica basato sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo a quello reale. Deriva dal greco e significa letteralmente “nessun tempo”, analogamente a come...

Leggi tutto

Intervista con OSKAR su ZAGOR

17-12-2019 Hits:2426 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    Facciamo quattro chiacchiere in merito al volume “L'eroe di Darkwood”, il sesto e conclusivo della mini serie “Zagor – Le Origini” che ha visto Oskar, nome d'arte di Oscar Scalco, classe 1971, disegnatore con all'attivo numerosi traguardi prestigiosi, impegnato ai disegni sui testi di Moreno Burattini. Le sue due opere che vedrete di seguito sono presenti...

Leggi tutto

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:1487 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:2435 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:1669 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:2049 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto