Logo

Conferenze: Harry Moon

harrymoonplaneta01Il I maggio 2010 la Sala Incontri del Castel Sant’Elmo ha accolto, in occasione del Comicon, la Planeta de Agostini che insieme a Federico Memola e Giacomo Pueroni, ha presentato il suo nuovo progetto editoriale: la pubblicazione della serie italiana “Harry Moon”. Memola ha descritto la nascita del progetto ricordando come, nel 2006, per la 001 Edizioni, usciva il numero 0 di “Harry Moon”. Contattato in seguito dalla Planeta, che manifestava l’intenzione di produrre fumetti seriali italiani destinati anche al mercato internazionale, il creatore del progetto ha dedicato i due anni successivi alla selezione dei migliori disegnatori e, all’inizio di aprile, ha fatto la sua comparsa nelle fumetterie ed in edicola il numero 1 di “Harry Moon”. “Il progetto prevede – ha spiegato Memola - la pubblicazione di storie di spionaggio in un contesto fantascientifico: una sorta di James Bond story nel futuro. Sul piano grafico la serie è di stampo bonelliano, ma con una veste più elegante e raffinata. Anche il pubblico a cui la serie si rivolge è lievemente differente, meno vasto di quello bonelliano perché più specialistico ed appassionato al fantascientifico”. L’aspetto peculiare e più interessante della serie, messo in evidenza dagli autori, è il suo carattere di internazionalità. La Planeta prevede infatti la pubblicazione delle serie italiane oltre i confini nazionali; si prevede per il 2011 la pubblicazione in Spagna del n. 1 di “Harry Moon”: “Per questo anche in fase di progettazione si è dovuto tener conto di una formula che sarebbe stata apprezzata anche sul mercato estero”. Il disegnatore Giacomo Pueroni ha rivelato una delle prime difficoltà incontrate in fase di ideazione e realizzazione del progetto: “La difficoltà iniziale - dice Pueroni - è consistita nella creazione di un intero mondo del futuro. Ho dovuto pensare tutto in termini nuovi e futuristici: gli scenari, i costumi, la tecnologia, i mezzi di comunicazione, con la consapevolezza che sarei stato la guida per i disegnatori delle serie successive”.

Attualmente non si ha ancora una quadro preciso dell’impatto della serie sul mercato, per il poco tempo trascorso dall’uscita del numero uno, ma i feedback raccolti in rete permettono un fondato ottimismo.

Altre informazioni su Harry Moon sono repreribili qui: http://fumettodautore.com/news/fumetti/846-harry-moon-su-un-altro-planeta

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.