Logo

Misfatto al Fatto Quotidiano: Luca Telese e Roberto Corradi contro Stefano Disegni

disegni-ilfatto-copertina[27/04/2011] » Per l'inserto satirico domenicale del quotidiano di Padellaro e Travaglio volano botte da orbi dopo che i vecchi curatori sono stati defenestrati in favore di Stefano Disegni che risponde a fumetti.

Sergio Staino ci aveva avvertito a Fullcomics: "la satira non è roba per giovani" e ci aveva spiegato anche che a volte i veterani del genere fanno anche un pò i "baroni" e così succede che Luca Telese e  Roberto Corradi, curatori dell'inserto satirico Misfatto, in uscita la domenica con il Fatto Quotidiano, siano defenestrati da Padellaro e Travaglio, rispettivamente direttore e vice direttore della testata, in favore di Stefano DIsegni.

Il duo Telese-Corradi non ci sta e si accommiata dai lettori nell'editorialiano dell'ultimo inserto da loro curato uscito domenica 24 aprile così:

Con questo numero, per volontà del direttore e del vicedirettore de il Fatto, il gruppo di lavoro che in questi 14 mesi ha ideato e curato questo perfido Misfatto viene mandato a casa. Inutile dire che questa decisione non ci piace nemmeno un po'. Persino in questo giornale che dovrebbe essere sempre diverso, ecco il paradosso dei paradossi italiani: si toglie ai giovani per dare ai babbioni.

La storia qui è semplice: questo gruppo di lavoro aveva creduto alla possibilità di fare un settimanale di satira quando i Grandi Professionisti della Satira pensavano che non ci fossero le condizioni per riuscire. Lo abbiamo fatto senza mezzi, alla garibaldina, riunendoci nella stanza del direttore (quando il direttore era in riunione), ai tavolini del nostro beneamato RAF, qualche volta persino nel vestibolo dei bagni della nostra vecchia sede di via Orazio.

Adesso che lo spazio c'é, e i soldi pure, i Garibaldini che hanno voluto la presa di Porta Pia vengono mandati a casa per dare spazio al Grande Professionista della Satira che all'inizio aveva declinato l'invito. Non é bello, ma càpita. La domenica era il giorno in cui il Fatto vendeva meno, adesso é quello in cui vende di più.

Un piccolo grande risultato (da 10mila copie più di prima in su) di cui siamo orgogliosi. Tuttavia, essendo Garibaldini, ma non rosiconi, facciamo pure gli auguri al nuovo responsabile del supplemento (voluto dal direttore e dal vicedirettore) perché, col triplo del nostro budget, raggiunga risultati comparabili ai nostri migliori. Certo, Corradi l'inserto l'ha battezzato il Misfatto. Però non pensavamo che l'avrebbero preso in parola.

Stefano Disegni risponde a Telese e Corradi a fumetti:

disegni-ilfatto

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.