Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

PIKAPPA VS DOUBLEDUCK il 28 Gennaio a Milano

freccero prima copertina double duckRiceviamo dal museo WOW di Milano e pubblichiamo.

Sabato 28 gennaio 2017, ore 16:00

Incontro

PIKAPPA VS DOUBLEDUCK

Una sfida a colpi di matita tra tre disegnatori Disney

 

WOW SPAZIO FUMETTO Museo del Fumetto, dell’Illustrazione e dell’Immagine animata di Milano Viale Campania, 12 – Milano

Info: 02 49524744/45 - www.museowow.it

Ingresso libero all'incontro Ingresso alla mostra “Quattro volte Paperino” 5/3 €

Continuano gli appuntamenti organizzati in occasione della mostra “Quattro volte Paperino” allestita presso WOW Spazio Fumetto. Sabato 28 gennaio dalle ore 16:00 tre dei più importanti disegnatori Disney si sfideranno a colpi di matita, disegnando Pikappa e DoubleDuck due delle identità di Paperino a cui è dedicata la mostra. L'incontro, organizzato in collaborazione con il settimanale Topolino, coinvolgerà Andrea Freccero, Paolo Mottura e Claudio Sciarrone. L'arbitro sarà uno degli sceneggiatori più importanti del settimanale, Tito Faraci.

Il giorno dopo, domenica 29 gennaio, il disegnatore Luca Usai insegnerà a disegnare Paperino ai ragazzi dagli 8 anni in su.

 

La mostra “Quattro volte Paperino” è stata prorogata fino a domenica 19 febbraio.

 

Paperinik, nella sua incarnazione supereroica Pikappa, si è incontrato/scontrato con DoubleDuck, un incontro impossibile tra le due identità di Paperino avvenuto nella storia TimeCrime di Francesco Artibani e Paolo Mottura.

Ispirandosi a questa storia, WOW Spazio Fumetto e la redazione del settimanale Topolino organizzano un incontro speciale sabato 28 gennaio alle ore 16:00. Sarà un vero e proprio incontro di disegno, che vedrà coinvolti tre disegnatori, che si sfideranno a disegnare in contemporanea una storia di una sola pagina, inventata apposta da uno sceneggiatore. Prenderanno così vita sotto gli occhi degli spettatori tre grandi tavole, una per autore, realizzate a partire dalle stesse indicazioni. Un modo originale per scoprire come diversi disegnatori possono interpretare la stessa scena, secondo la loro sensibilità e il loro stile.

 

Il Team DoubleDuck sarà composto da Andrea Freccero, creatore grafico del personaggio. Nel Team Pikappa invece militerà Claudio Sciarrone, storico disegnatore del personaggio e soprattutto dell'ultima saga pubblicata sul settimanale Topolino, Cronaca di un ritorno. Paolo Mottura invece militerà per entrambi i personaggi, disegnatore appunto di TimeCrime, il crossover tra Pikappa e DoubleDuck.

Arbitro e mattatore dell'incontro sarà una delle principali firme Disney italiane, lo sceneggiatore Tito Faraci.

 

Gli autori

 

Andrea Freccero (Genova, 4 marzo 1968) esordisce sul settimanale Topolino nel 1989 con la storia Topolino e il "grosso" caso, scritta da Carlo Panaro. Nel 1992 inizia il suo lavoro di copertinista, disegnando la copertina dell'albo Topolino presenta Qui, Quo, Qua e il soccorso ... come si deve.

Negli anni disegna decine di storie con paperi e topi, tra cui la grande parodia della Metamorfosi di Kafka, su testi di Nino Russo, o ancora la prima avventura di DoubleDuck.

Negli ultimi anni si fa apprezzare soprattutto come copertinista per il settimanale (sua la copertina di Topolino 3000), per le serie mensili, come Paperinik Appgrade, di cui firma tutte le copertine dal 2012, e per numeri speciali, ristampe e raccolte. Realizza copertine disneyane per gli editori di tutto il mondo, dagli Stati Uniti alla Germania, dalla Danimarca alla Cina.

 

Paolo Mottura (Pinerolo, 26 giugno 1968) inizia a disegnare fumetti Disney nel 1989, lavorando da allora sul settimanale Topolino, su Minni & Co., Paperinik e PKNA, nonché per la sezione Disney books. Dalla sua matita sono uscite le parodie di Moby Dick e di Metropolis di Fritz Lang, entrambe scritte da Francesco Artibani, e, su testi dello stesso sceneggiatore, la saga PK vs DoubleDuck: TimeCrime, che vede l'incontro impossibile tra Paperino supereroe e Paperino agente segreto.

Nel 2010 ha contribuito a disegnare, con Fabio Celoni, l'adattamento a fumetti del videogioco Epic Mickey sceneggiato dallo statunitense Peter David e la graphic novel del film Tron: Legacy.

Negli anni moltiplica le collaborazioni con altri editori, come Il Sole 24 Ore e La Stampa, ma anche i francesi Les Humanoïdes Associés, Soleil e Dupuis. Dal 2011 inizia a disegnare con Sergio Bonelli Editore per cui pubblica albi delle serie Dylan Dog e Le Storie.

 

Claudio Sciarrone (Milano, 1972) è uno dei più importanti disegnatori Disney. Cresciuto in Accademia Disney con il maestro Giovan Battista Carpi, ha fatto parte del team che ha creato PKNA a metà anni Novanta, per diventare poi una delle matite (digitali) più riconoscibili del settimanale Topolino. È uno dei disegnatori al lavoro sulle nuove avventure di Pikappa, realizzando nel 2015 la storia Gli argini del tempo e nel novembre 2016 Cronaca di un ritorno, entrambe su testi di Alessandro Sisti.

Ha realizzato versioni a fumetti di lungometraggi animati Disney, come Atlantis – L'impero perduto e Wall-E., e ha al suo attivo numerose collaborazioni extra-disneyane, come le illustrazioni per la trasmissione Delitti Rock (Rai 2), il character design della serie animata The Extraordinary Adventure of Jules Verne e il libro pop-up delle Teenage Mutant Ninja Turtles per Viacom/Nickelodeon. Da anni porta avanti progetti artistici personali, come la serie Ugly Duckling e la mostra Mondo Papero, in cui “mette il becco” ai miti della cultura pop che lo hanno formato. È l'autore dei disegni del videoclip Picchia più duro dei Punkreas.

Tito Faraci (Gallarate, 1965) inizia la carriera negli anni Ottanta come musicista e giornalista musicale. Esordisce come autore Disney nel 1996. Da quel momento si afferma come uno dei fumettisti più importanti della sua generazione, scrivendo storie di Topolino, Paperino e Paperinik, diventati ormai dei classici moderni dei personaggi: La vera storia di Novecento, Topolino e il fiume del tempo, Trauma e Anderville.

Collabora anche con altri editori di fumetti, MCK (Lupo Alberto), Bonelli (Dylan Dog, Tex, Brad Barron) e Astorina (Diabolik). È uno dei pochi italiani a scrivere storie per Marvel: L'Uomo Ragno – Il segreto del vetro, disegnata da Giorgio Cavazzano, e Devil & Capitan America: Doppia Morte, disegnata da Claudio Villa. Pubblica inoltre Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri per Feltrinelli, disegnato da Sio.

La sua attività di scrittore lo porta a scrivere i libri per ragazzi Il cane Piero e Oltre la soglia per le Edizioni Piemme, il romanzo La vita in generale per Feltrinelli e Mickey. Uomini e Topo per Add Editore, un libro sul suo rapporto con Topolino.

In ambito musicale scrive i testi dell'album Le cose cambiano di Giorgio Ciccarelli, e per i Punkreas quello del brano Picchia più duro, dell'album Il lato ruvido.

Conduce il podcast Tizzoni d'inferno, trasmesso anche su Radio Onda d'Urto.

 

 

 

 

Magazine

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:830 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:1357 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:1039 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:1228 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto

Rinaldo Traini, un ricordo tra luci e ombre

05-06-2019 Hits:1174 Autori e Anteprime Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Di sicuro per Rinaldo Traini, scomparso ieri, non assisteremo ad una beatificazione post mortem come è stato per Sergio Bonelli. Troppo divisiva la sua figura, e troppo ‘profondo’ l’impatto che ha avuto nella storia del fumetto italiano, profondo non nel senso positivo del termine, ma nel senso di...

Leggi tutto

L’Europa: grande assente dal fumetto italiano mainstream

29-05-2019 Hits:665 Critica d'Autore Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Alcuni giorni fa si sono svolte le elezioni europee. Mi ricordo che anni e anni fa, le prime volte che si votava per il Parlamento Europeo ci si rideva su. Non si capiva a cosa servisse. Poi progressivamente ci si è resi conto (chi VUOLE rendersene conto, ovvio)...

Leggi tutto

Casa Cagliostro a Lucca 2018: Chi, Cosa, Dove, Quando, Perché

25-10-2018 Hits:3999 Critica d'Autore Redazione

Di Alessandro Bottero Anche per il 2018 Lucca vedrà nei giorni di Lucca Comics & Games l’evento Casa Cagliostro, cinque giorni Autonomi & #EscLUSive nel centro della città. Chi Casa Cagliostro non fa parte di Lucca Comics. È uno spazio autonomo, indipendente, autogestito (termine che fa molto anni ’70 e che...

Leggi tutto