Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Stefano Andreucci e Roberto Diso ospiti di Antani Comics

 

vendicatore 1Dopo il clamoroso successo della presentazione del "Texone" a Terni lo scorso luglio, Stefano Andreucci, disegnatore romano da anni stabilitosi a Narni, torna per presentare la nuova graphic novel da lui disegnata, Tex Il Vendicatore.


Per l'occasione, sarà ospite della libreria del fumetto Antani Comics anche Roberto Diso, disegnatore anche lui di Tex, e colonna portante della serie storica di Mister No per moltissimi anni.

I due maestri del fumetto saranno disponibili per incontrare i propri fan per tutto il pomeriggio del 14 ottobre, dalle 16 in poi: per l'occasione saranno disponibili anche delle graphic novel di Mister No a prezzo scontato.

 

Qui trovate la lista dei libri, la locandina dell'evento e maggiori info.

http://prontiallerese.blogspot.it/2017/10/roberto-diso-e-stefano-andreucci-da.html


 

ROBERTO DISO


Roberto Diso è nato a Roma il 16 aprile 1932. A ventidue anni, collabora con "Il Vittorioso", poi lavora a lungo in Inghilterra, per la Fleetway, e in Francia, dove realizza per le Éditions Aventures et Voyages le serie "Lancelot" e "Dan Panther". In collaborazione con lo studio di Alberto Giolitti, lavora anche ad alcune storie fantastiche destinate al mercato tedesco. Nel 1965, disegna alcuni episodi di "Goldrake", un fumetto per adulti che non ha nulla a che fare con l'omonima serie giapponese, del resto di là da venire. Nel 1974, avviene l'incontro con Sergio Bonelli, che gli affida due episodi apparsi nella Collana Rodeo, quindi lo coinvolge nella lavorazione di Mister No, personaggio che Diso rimodella, introducendo sensibili modifiche rispetto alla versione di Gallieno Ferri. Per Mister No, di cui è il principale disegnatore, Roberto Diso realizza anche le copertine a partire dall'albo n. 116, "La valle dei morti", raccogliendo il testimone lasciato da Ferri. Nello stesso anno (è il 1985), l'autore romano si cimenta anche con la scrittura, realizzando testi e disegni di "Rodo", personaggio nato per la rivista "Giungla!", pubblicato anche da "L'Eternauta". Ancora su "L'Eternauta" compare nel 1992 un breve racconto illustrato da Diso su testi di Alfredo Castelli per la serie "Zona X presenta", mentre per "Comic Art", qualche anno prima, Roberto Diso aveva illustrato "Rudy X", scritto da Rinaldo Traini. Pur continuando la sua trentennale collaborazione alle copertine e ai disegni di "Mister No", nel 2003, con il Maxi Tex di quell'anno, inizia la sua incursione nel mondo del Ranger bonelliano, che prosegue, successivamente, con le avventure realizzate per l'Almanacco del West 2004 e per il Maxi Tex 2007. Nel 2006 entra a far parte dei disegnatori di Volto Nascosto, mini-serie che fa il suo esordio in edicola nell'ottobre del 2007.


 

STEFANO ANDREUCCI
Nasce a Roma, il 25 settembre 1962. Dopo aver frequentato il liceo artistico e l'Accademia di Belle Arti della sua città, inizia a far pratica presso lo studio di Dino Leonetti. Lavora anche per Francesco Coniglio, nel settore del fumetto erotico, quindi collabora alle testate "Splatter" e "Mostri" della Casa editrice Acme, con storie di genere fantastico. Dal 1992 è con la Sergio Bonelli Editore, impegnato su Zagor e Dampyr, negli ultimi anni è approdato a Tex, per il quale ha realizzato due albi della serie regolari, un Almanacco del West e, proprio quest'anno, due speciali, di cui l'ultimo, Il Vendicatore, appena uscito. E' stato uno dei fondatori della manifestazione "Narnia Fumetto", che ha avuto luogo dal 2006 al 2013, e della quale ha creato la mascotte.


Magazine

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:699 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:1236 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:909 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:1080 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto

Rinaldo Traini, un ricordo tra luci e ombre

05-06-2019 Hits:1067 Autori e Anteprime Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Di sicuro per Rinaldo Traini, scomparso ieri, non assisteremo ad una beatificazione post mortem come è stato per Sergio Bonelli. Troppo divisiva la sua figura, e troppo ‘profondo’ l’impatto che ha avuto nella storia del fumetto italiano, profondo non nel senso positivo del termine, ma nel senso di...

Leggi tutto

L’Europa: grande assente dal fumetto italiano mainstream

29-05-2019 Hits:578 Critica d'Autore Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Alcuni giorni fa si sono svolte le elezioni europee. Mi ricordo che anni e anni fa, le prime volte che si votava per il Parlamento Europeo ci si rideva su. Non si capiva a cosa servisse. Poi progressivamente ci si è resi conto (chi VUOLE rendersene conto, ovvio)...

Leggi tutto

Casa Cagliostro a Lucca 2018: Chi, Cosa, Dove, Quando, Perché

25-10-2018 Hits:3921 Critica d'Autore Redazione

Di Alessandro Bottero Anche per il 2018 Lucca vedrà nei giorni di Lucca Comics & Games l’evento Casa Cagliostro, cinque giorni Autonomi & #EscLUSive nel centro della città. Chi Casa Cagliostro non fa parte di Lucca Comics. È uno spazio autonomo, indipendente, autogestito (termine che fa molto anni ’70 e che...

Leggi tutto