Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

DUE CHIACCHIERE AL TRADING POST

Ecco a voi la presentazione della nuova rubrica "Osservatorio Tex" di Lorenzo Barruscotto. Buona lettura.

Tex e pards min

di Lorenzo Barruscotto

Diavolo, succede anche qui!

Avete presente quando qualche faccia nuova entra in un saloon, e tutti gli avventori si girano verso la porta, il pianista smette di suonare ed al tavolo da poker perfino il più accanito gambler alza con la punta dell'indice la tesa del cappello per lanciare al tizio sulla porta una rapida occhiata? Ecco, quel tizio sono io.

Ero convinto che valesse solo per le cittadine in cui si conoscono tutti e che non fosse vero anche per i Trading Post.

Nelle stazioni di posta di frontiera di gente che va e viene ce ne deve essere parecchia tutti i giorni...

In ogni caso piacere di conoscervi, amigos. Mi chiamo Lorenzo.

Io però non offrirò da bere a tutti, intimando al barman di tirare fuori da dietro il bancone una bottiglia del suo torcibudella migliore.

No, tranquilli, lasciate stare i ferri da tiro, sono reduce da una lunga sgroppata nel deserto e non cerco guai.

Il mio cavallo ha bisogno di riposare e mentre lui si gode biada ed acqua fresca io ho bisogno di riempirmi lo stomaco prima di partire.

Facciamo due chiacchiere e, mentre mangio una bistecca sepolta da abbondanti patatine fritte e mi scolo una tazza di caffè (Barista, buono questo intruglio, portane dell'altro), permettete che ricambi la vostra cortesia per avermi fatto sedere al vostro tavolo in questo simpatico posticino, parlandovi di un amico.

Tipo da prendere con le molle in ogni caso, ma rispettato ed ammirato da chiunque possa dirsi onesto e non abbia pendenze con la Legge e "puro veleno" per tutti i farabutti, fuorilegge, banditi, ladri, assassini, prepotenti e padreterno da strapazzo che infestano i territori di questo selvaggio ed affascinante mondo che è il West.

Il suo nome è Tex Willer.

Un fulmine vestito da ranger che pensate un pò è anche diventato col tempo capo indiscusso di tutte le genti Navajos e loro agente indiano. Non importa che colore della pelle abbiate o in cosa crediate. Se avete ragione, se avete subito un torto o siete stati vittima di un'ingiustizia lui sarà sempre dalla vostra parte.

Ha passato i suoi guai in gioventù e ne ha viste di tutti i colori. Adesso vive con gli indiani nel villaggio centrale della riserva Navajo, quando non è in giro, come spesso gli impone la sua missione di uomo di legge e profondo conoscitore delle tribù indiane.

Senza mai toglievi il piacere di scoprire in prima persona colpi di scena, svolte nella trama, nuovi incontri e, che mi venga un colpo se lo farò, senza mai anticiparvi alcun finale, in questa rubrica, potrete trovare sempre uno sguardo diretto, critico ma obiettivo, calato nella realtà ma con un'occhio alle polverose piste della fantasia, uno sguardo che osserverà le avventure di quel "poker d'assi" al servizio della legge e della giustizia che si chiamano Tex Willer, Kit Carson, Tiger Jack e Kit Willer.

Potrete trovare anche alcuni disegni realizzati da me, dei semplici ed umili tributi, niente più che omaggi ad alcuni maestri quali sono gli artisti che ci aprono le porte del leggendario Sud-Ovest americano e non solo. Per ragioni storiche e di doverosa ammirazione i maestri che hanno ispirato questi disegni sono il compianto Galep, mito indiscusso, capostipite, ispirazione e creatore grafico di Tex e colui che ha avuto l'onore e l'onere di succedergli nelle copertine dopo il numero 400, il non meno mitico, artista, esempio come disegnatore nonchè galantuomo, Claudio VIlla.

Ma niente paura, in occasioni speciali o come bonus extra di tanto in tanto ci saranno omaggi anche ad altri galantuomini della matita che hanno dato, danno e daranno vita a storie ed avventure dal sapore di whisky e polvere da sparo.

Modelli a cui ispirarsi con le matite cosi come Tex è un modello di coraggio, lealtà e rigore morale.

Voglio ringraziare l'editore e la redazione per avermi dato questa occasione e per la gentilezza dimostrata, cosa rara di questi tempi come all'epoca di quando la velocità di estrarre una pistola era il mezzo con cui si misurava il torto e la ragione.

Avanti, finite la vostra bistecca ed andate a recuperare il vostro ronzino. Allacciate bene la cinghia del sottopancia, fate una buona scorta d'acqua e mettete nelle sacche della sella viveri e munizioni.

(Va bene, va bene, non serve che nascondiate la fiaschetta di bruciabudella...)

Colt ben oliata e carica nella fondina. Winchester nel fodero.

Siete pronti a cavalcare sulla pista che vi porterà a guardare faccia a faccia la Leggenda?

Al galoppo!

Magazine

Justice League - Una critica d'autore - Parte 2

21-11-2017 Hits:248 Critica d'Autore Redazione

  Justice League of Marvel   Di Alessio Sgarlato Dopo questa lunga ma necessaria premessa, veniamo all’oggetto del contendere, ovvero Justice League, il più bel sequel di Avengers uscito finora. I film Marvel e quelli della DC con questa pellicola si trovano a dover rendere conto allo spettatore di ingombranti somiglianze estetiche. Tanto negli...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 1

20-11-2017 Hits:394 Critica d'Autore Redazione

  Marvel VS DC – La battaglia del secolo   Di Alessio Sgarlato   Nel 2016 esce Batman V Superman – Dawn of Justice e diventa immediatamente un film controverso, nel quale il pubblico non riesce a ritrovare lo spirito originale dei personaggi e delle storie che lo hanno ispirato. Eppure, per me si rivela...

Leggi tutto

La distopia ucronica di “Space Anabasis"

13-11-2017 Hits:403 Critica d'Autore Redazione

    Per aspera ad astra, deinde a caelo usque ad centrum!  La distopia ucronica di “Space Anabasis”: tra i giochi di potere, nella fantascienza del passato   Roma, anno 2770 ab urbe condita: un 2017 d.C. alternativo in cui, come recita la didascalia già dalla prima striscia: « L’impero ha tenuto il sistema...

Leggi tutto

I voli pindarici di Mister No

10-11-2017 Hits:551 Critica d'Autore Redazione

      In requiem del pilota Jerry Drake, paladino dei diritti umani nel fumetto italiano: verso il rilancio! Premessa: i vecchi nostalgici lo rivorrebbero dal 380. Difatti non tutte le cose, in ossequio alla realtà non (o anti ?) relativa, cominciano dallo 0 e proseguono direttamente con l’1, per poi giungere al 2...

Leggi tutto

C’è del Ferro in questo fumetto. Intervista alla casa editrice Ferrogallico

31-10-2017 Hits:1094 Autori e Anteprime Redazione

Di Alessandro Bottero Quando nasce una nuova casa editrice non si può che essere contenti. Significa che nonostante la crisi ci sono ancora  pazzi innamorati del fumetto. Ferrogallico è una casa editrice nata nel 2017, abbastanza snobbata da critica e pubblico (almeno quello che agita il mondo dei social) perché si...

Leggi tutto

Sulle orme di Magnus: intervista a Gabriele Bernabei (saggista e promotore del Magnus Day)

04-10-2017 Hits:1784 Autori e Anteprime Redazione

  di Giorgio Borroni. Nell’era di internet l’esperienza del fumetto si può vivere in tanti modi, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Uno può essere un semplice lettore, un collezionista che con un semplice click può procurarsi più facilmente di una volta ciò che cerca, il professionista della tavola disegnata o sceneggiata...

Leggi tutto

Intervista ad Alessio Riolo, organizzatore di Palermo Comicon

21-09-2017 Hits:2024 Reportage Redazione

  Di Alessandro Bottero Palermo Comicon è arrivato alla terza edizione, e quest’anno si presenta particolarmente interessante. Prima di immergerci nella kermesse ecco quattro chiacchiere con il direttore/organizzatore/imperatore Alessio Riolo, che insiste & persiste nel promuovere il fumetto nell’antica terra di Trinacria.  Tra un’arancina e una cassata ecco la saggezza delle sue...

Leggi tutto