Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

L'Intervista » Paolo Zeccardo

zeccardoPresentati ai lettori di Fumetto d’Autore

Ciao, sono Paolo Zeccardo e sono un fumettista manga (e ne vado fiero, tiè!)

Quando e perchè è nata la tua carriera.

Nel lontano 2006, quando la casa editrice Cagliostro e-Press decise di dare una possibilità a quella cosa informe che era la mia prima opera, Gravetown. Pubblicandola prima on-line e raccogliendola poi in 4 volumetti.

Regalaci qualche aneddoto sulla tua carriera.

"Carriera" è un parolone... comunque, se vi dicessi il modo in cui realizzo una storia, mi prendereste per pazzo... ma ve lo dico lo stesso: parto dal titolo, trovo una parola o una frase che mi piacciono particolarmente e che posso veder bene come titolo di un'opera, e da lì comincio a costruirci sopra una storia.

A Quali progetti stai lavorando attualmente?

In questi mesi sto lavorando a Malincuore, per B&F Publishing; e a The Heartbeat Crash, per la Renbooks.

Quali progetti futuri vorresti realizzare?

Una storia per la Tunuè, assolutamente, e una raccolta di storie brevi.

Una cosa che rifaresti e una che non rifaresti nella tua carriera.

Una cosa che rifarei - e che sicuramente rifarò di nuovo- è fare i colloqui con gli editori giapponesi; è un'esperienza bellissima e utilissima per un occidentale che disegna in stile manga. Dire che ne esci fuori arricchito, è dire poco. Una cosa che non rifarei mai è non cogliere certe occasioni che mi si sono presentati davanti, lasciandomele scivolare di mano, un po' per ingenuità e un po' per stupidità. Ma sorvoliamo che è meglio!

La tua serie preferita

Saint Seiya, in assoluto e per sempre.

Il fumetto che avresti voluto disegnare tu.

Manga: Three, di Fuyumi Soryo (anche se in pochi lo conoscono). Occidentale: il Peter Pan di Loisel. Un capolavoro assoluto.

Com'è il tuo rapporto con il web?

Ottimo, ci amiamo tantissimo e presto ci sposeremo! ^_^ Scherzi a parte, Dio benedica il web, almeno per noi fumettisti! Se non esistessero social network, blog, forum e community varie, credo che staremmo messi tutti parecchio male ormai! Ovviamente ho il mio account facebook, il mio blog e la mia pagina DeviantArt... senza di essi non esisterei neanche come autore.

Parlaci della tua giornata tipo.

Mi sveglio all'alba, cioè intorno alle dieci. Colazione abbondante, lavoro due, tre ore. Pranzo. Lavoro tutto il pomeriggio fino alle sette e mezza, otto. Cena, e le sere spesso le alterno: o lavoro fino alle tre o quattro del mattino, o esco a vivere un pò...

Il palcoscenico è tutto tuo. Parole in libertà ai lettori di Fumetto d’Autore.

Nah, non sono bravo in queste cose. Vorrei solo dire a chi disegna in stile manga come me, di non demordere, perchè grazie al cielo, finalmente le cose in Italia stanno cominciando a cambiare. In modo moooooolto lento, ma si stanno facendo dei piccoli passi avanti. C'è meno snobismo da parte del mercato e degli editori e di conseguenza più possibilità di uscire allo scoperto. Io son stato fortunato ad essere stato "notato" molto presto, prima ancora che ci fosse quell'ondata enorme di fumettisti manga italiani; ero ancora uno dei pochissimi, forse il secondo ad essere pubblicato, dopo Massimo Dall'Oglio. Ora la situazione è molto più ampia e, di conseguenza, anche più confusionaria; ma ci sono degli artisti davvero eccezionali, che purtroppo conoscono in pochi, e meriterebbero davvero tanta fama e fortuna. Quindi diamoci dentro, tutti insieme appassionatamente! (ve l'ho detto che non sono bravo in queste cose! XD) Un saluto speciale ai lettori di Fumetto d'Autore, e mi raccomando, continuate a seguirmi, perchè senza di voi, io sarei nulla

http://paolozeccardo.blogspot.it/

http://3.bp.blogspot.com/-f1TwARwm0T0/UhXjp989fwI/AAAAAAAAAhY/Brh5tIwcNdQ/s320/1098331_158908214300560_951844995_n.jpg

Magazine

Intervista a Gino Udina

23-06-2017 Hits:432 Autori e Anteprime Redazione

    Di Giorgio Borroni Dare un’occhiata agli scaffali dei fumetti in edicola negli anni ’90 era davvero un’esperienza. Usciva di tutto e di più: si andava dai cloni dei personaggi bonelliani più in voga, si passava ad antologici che contenevano delle vere perle o nefandezze grafiche e si finiva con albi dal...

Leggi tutto

DAIAPOLON: piccola storia di un grande robot rivoluzionario

07-06-2017 Hits:11587 Cuore e Acciaio Redazione

  di Tiziano Caliendo. Esistono opere che entrano di prepotenza nel palinsesto immaginario della cultura pop, ottenendo un successo fulmineo e dirompente. Alcune di esse perché ricoprono un indiscutibile ruolo pionieristico in un determinato mercato, come il caso di UFO Robot Grendizer in Italia, altre perché è destino che la riforma e...

Leggi tutto

Cagliostro E-Press distribuito in esclusiva da Manicomix

02-06-2017 Hits:694 Autori e Anteprime Redazione

Comunicato dell'Editore L’Associazione Culturale Cagliostro E-Press è felice di comunicare la firma dell’ accordo di distribuzione in esclusiva stipulato con Manicomix.     Questa partnership ha l'obiettivo di rafforzare la presenza dei fumetti made in Cagliostro nelle fumetterie italiane, dando ulteriore slancio a quella che è la "mission" ultima dell’Associazione, ovvero dare massima visibilità...

Leggi tutto

Novegro 2017 Spring Edition - Festival del Fumetto

27-05-2017 Hits:1076 Reportage Redazione

di Leandro Amodio. Nelle giornate del 20 e 21 maggio, il Parco Esposizioni di Novegro, frazione del comune di Segrate (MI), ha ospitato il Festival del Fumetto Spring Edition 2017. Dinanzi alla biglietteria, la fila era interminabile (per fortuna avevo l'accredito stampa), e l'interno era gremito di gente di tutte...

Leggi tutto

Intervista a Pietro Gandolfi, autore di The Noise

25-05-2017 Hits:1229 Autori e Anteprime Redazione

A cura di Giorgio Borroni Nel fumetto italiano da edicola l’horror manca da un bel po’. E io intendo l’horror vero, quello crudo e crudele che ti prende subito alla carotide senza neanche annunciarsi. Insomma, non mi riferisco all’horror patinato, lontano dall’underground che sfocia nel fantasy o se la cava con...

Leggi tutto

Intervista a Paolo di Orazio, il pioniere dell’horror estremo in Italia

12-05-2017 Hits:1423 Autori e Anteprime Redazione

di Giorgio Borroni Da ragazzi li nascondevamo sotto il letto dai rastrellamenti, guardavamo con un occhio le loro pagine e con l’altro la porta della camera: questo per percepire ogni minimo movimento ed evitare di essere colti in flagrante mentre li sfogliavamo. No, non erano i banali giornalini porno, erano opere che...

Leggi tutto