Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

CARTOOMICS - Comunicato finale

cartoomics2Riceviamo il comunicato finale di Cartoomics e pubblichiamo.

CARTOOMICS 2017

80.000 ingressi per la 24esima edizione del grande salone milanese dedicato ai comics,
al cinema, ai games e all’intrattenimento

Si è chiusa con un successo incredibile che ha portato in fiera 80.000 persone la 24esima edizione Cartoomics, la storica kermesse milanese dedicata ai fumetti, al cinema, ai giochi e all’intrattenimento, confermandosi così la più importante manifestazione del suo genere nel norditalia. Dal 3 al 5 marzo, negli spazi del padiglioni 16 e 20 di FieraMilanoRho, si sono dati appuntamento gli editori più importanti portando all’attenzione di un pubblico sempre più numeroso le loro novità e i pezzi forti del loro catalogo: dalla mostra “Diabolik al muro”, con la presentazione della seconda stagione di DK curata da Astorina, all’avvio dei festeggiamenti per il compleanno di Tex Willer con la presentazione di importanti iniziative editoriali della Sergio Bonelli Editore, fino agli incontri organizzati per presentare le novità del prossimo anno con importanti ospiti tra disegnatori e sceneggiatori presentati Panini Comics-Disney, Bao Publishing, Coconino Press, Fandango, BeccoGiallo, Edizioni Star Comics, Saldapress, Edizioni BD, Edizioni Dentiblù, Magic Press Edizioni, Shockdom, Cronaca di Topolinia e altri.

Grandissimo successo anche per il cinema con le animazioni della MovieTime Machine, ma anche la calorosa e numerosissima affluenza nella sala cinema che ha presentato i fan film scelti per il cartellone del FanFilmFestival.

Tra i momenti più importanti sono da segnalare la consegna del Cartoomics Artist Award a Giorgio Cavazzano in occasione dei suoi 50 anni disneyani, ma anche la partecipazione di Bruno Bozzetto e Marco Bonfanti per la presentazione del loro documentario presentato al Festival di Venezia. Purtroppo un’indisposizione ha impedito a Dario Argento di partecipare come previsto alla premiazione del sabato, ma il Maestro ha mandato un affettuoso saluto al pubblico della manifestazione.
In area fantascienza sempre grande affluenza nelle area allestire dalla 501st Italica Garrison, dalla Rebel Legion Italian Base e dai Italy Stronghold - Mandalorian Mercs Costume quest’anno impegnate a festeggiare i 40 anni della saga stellare più amata di sempre. Grazie alla collaborazione con Ultimo Avamposto e lo Star Trek Italian Club, sono stati attesissimi ospiti speciali l’attore Robert Picardo (interprete del ruolo del Dottore in Star Trek: Voyager) e Stephen Calcutt (attore e stuntman che fece da controfigura per i ruoli di Darth Vader e Chewbacca nei film della trilogia classica di Star Wars, oltre a comparire in serie importanti come Doctor Who o film di cult come The Rocky Horror Picture Show e Flash Gordon, nonché in due episodi della saga di Harry Potter) e Dan Starkey (Doctor Who).

L’area Action ha invece visto indiscussi protagonisti gli Umbrella Italian Division attorniati da attività di ogni tipo che hanno coinvolto il pubblico in maniera entusiasmante, dal wrestling all’escape room.

Gli appassionati di fantasy hanno potuto invece dare libero sfogo alle proprie passioni nell’area mediaval fantasy animata dall’Associazione La Fortezza con incontri e intrattenimento no-stop.

Ancora più grande, e letteralmente presa d’assalto, l’area di VideoGameShow con le novità della stagione tutte da provare.

Il palco di CosplayCity si confermato una delle aree più frequentate con più di 400 cosplayer iscritti alle varie attività

Magazine

Intervista a Gino Udina

23-06-2017 Hits:432 Autori e Anteprime Redazione

    Di Giorgio Borroni Dare un’occhiata agli scaffali dei fumetti in edicola negli anni ’90 era davvero un’esperienza. Usciva di tutto e di più: si andava dai cloni dei personaggi bonelliani più in voga, si passava ad antologici che contenevano delle vere perle o nefandezze grafiche e si finiva con albi dal...

Leggi tutto

DAIAPOLON: piccola storia di un grande robot rivoluzionario

07-06-2017 Hits:11587 Cuore e Acciaio Redazione

  di Tiziano Caliendo. Esistono opere che entrano di prepotenza nel palinsesto immaginario della cultura pop, ottenendo un successo fulmineo e dirompente. Alcune di esse perché ricoprono un indiscutibile ruolo pionieristico in un determinato mercato, come il caso di UFO Robot Grendizer in Italia, altre perché è destino che la riforma e...

Leggi tutto

Cagliostro E-Press distribuito in esclusiva da Manicomix

02-06-2017 Hits:694 Autori e Anteprime Redazione

Comunicato dell'Editore L’Associazione Culturale Cagliostro E-Press è felice di comunicare la firma dell’ accordo di distribuzione in esclusiva stipulato con Manicomix.     Questa partnership ha l'obiettivo di rafforzare la presenza dei fumetti made in Cagliostro nelle fumetterie italiane, dando ulteriore slancio a quella che è la "mission" ultima dell’Associazione, ovvero dare massima visibilità...

Leggi tutto

Novegro 2017 Spring Edition - Festival del Fumetto

27-05-2017 Hits:1076 Reportage Redazione

di Leandro Amodio. Nelle giornate del 20 e 21 maggio, il Parco Esposizioni di Novegro, frazione del comune di Segrate (MI), ha ospitato il Festival del Fumetto Spring Edition 2017. Dinanzi alla biglietteria, la fila era interminabile (per fortuna avevo l'accredito stampa), e l'interno era gremito di gente di tutte...

Leggi tutto

Intervista a Pietro Gandolfi, autore di The Noise

25-05-2017 Hits:1229 Autori e Anteprime Redazione

A cura di Giorgio Borroni Nel fumetto italiano da edicola l’horror manca da un bel po’. E io intendo l’horror vero, quello crudo e crudele che ti prende subito alla carotide senza neanche annunciarsi. Insomma, non mi riferisco all’horror patinato, lontano dall’underground che sfocia nel fantasy o se la cava con...

Leggi tutto

Intervista a Paolo di Orazio, il pioniere dell’horror estremo in Italia

12-05-2017 Hits:1423 Autori e Anteprime Redazione

di Giorgio Borroni Da ragazzi li nascondevamo sotto il letto dai rastrellamenti, guardavamo con un occhio le loro pagine e con l’altro la porta della camera: questo per percepire ogni minimo movimento ed evitare di essere colti in flagrante mentre li sfogliavamo. No, non erano i banali giornalini porno, erano opere che...

Leggi tutto