Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

LA SCUOLA SENZA PUDORE - CUTIE HONEY: The ORIGIN (J-POP)

gonagai2 1

di Matilde Losani. In Italia Go Nagai è diventato famoso soprattutto per i suoi robot (Atlas Ufo Robot Goldrake, Il Grande Mazinga, Mazinga Z, Jeeg Robot d'Acciaio), che hanno invaso le TV private, diventando un appuntamento imperdibile, segnando l'intera generazione degli anni '80. Tuttavia, molti ignorano che in Giappone questo mangaka è famoso anche per aver dato vita a personaggi di ben altra natura, con cui ha denunciato i mali della società e affrontato tematiche “scomode”.

La scuola senza pudore” è un'opera del secolo scorso (più precisamente datata 1968), il cui contenuto può essere sintetizzato con tre aggettivi: irriverente, scanzonato e surreale. Protagonista indiscusso è il piccolo ribelle di nome Yasohachi Yamagisti, affiancato dal timido Vicolo Cieco e dalla ninja Jubei, nella lotta più ardua per qualunque ragazzino: avere la meglio con le autorità costituite, tipiche di qualunque cultura e nazionalità, ossia i genitori e gli insegnanti, con cui si scontrano senza sosta e senza pietà per stabilire chi sia il più scaltro. In questo quadro di apparente normalità, si stagliano professori che si vestono da donne, padri che ingaggiano combattimenti all'ultimo sangue con i propri figli per i risultati scolastici, madri (o presunte tali) orgogliose dei propri figli oltre ogni ragionevolezza.

gonagai2 2

Il tratto inconfondibile del geniale Go Nagai ha dato vita a “Cutie Honey - The Origin”, che ha superato ogni mia aspettativa ed immaginazione. La storia è incentrata sulle vicende di una super-eroina con il prosperoso corpo da androide ed il cuore di fanciulla, che (come spesso accade) stravede per il proprio padre, scienziato dallo straordinario talento che morirà sotto gli artigli dell'organizzazione criminale chiamata “Panther Claw”. Da qui il desiderio di vendetta della devota figlia, la quale, grazie ad un messaggio “speciale” lasciatole dal suo creatore, scoprirà di potersi trasformare in tutto ciò che vuole, acquistando in tal modo un'incredibile forza e svariate capacità (come guidare qualunque mezzo di trasporto o eseguire sofisticate tecniche di combattimento), che le permetteranno di uccidere le pantere e fare giustizia. Ad ogni trasformazione (e non solo) Honey appare nuda e, in alcuni casi, completamente alla mercé di uomini e giovanotti, che, sebbene pronti ad aiutarla nella sua impresa, non possono fare a meno di palesare il forte desiderio sessuale che nutrono per lei.

Confrontato con il fumetto giapponese contemporaneo, la lettura di questi manga potrebbe far scappare un sorriso di sufficienza, ma se si considera il periodo storico in cui sono stati pubblicati – ossia quasi 50 anni fa – ed il pubblico a cui erano inizialmente presentati, allora le cose cambiano. Sesso, omosessualità, violenza e bizzarro eroismo fanno di Go Nagai un classico da leggere tutto d'un fiato.

 

LA SCUOLA SENZA PUDORE, Edizioni J-POP, sovracopertina, Euro 9,90

CUTIE HONEY – The ORIGIN, Edizioni J-POP, sovracopertina, Euro 9,90

di Go Nagai

Il volume è prenotabile e acquistabile anche presso:

Fumetteria Sturiellet

VIA DANTE DI NANNI 80/A - 10139 Torino (TO)

011 19457208

Magazine

Monolith - il film: Recensione e Analisi

21-08-2017 Hits:305 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

di Lorenzo Barruscotto (contiene – forse - spoiler) Il nostro Lorenzo Barruscotto, titolare della seguitissima rubrica Osservatorio Tex, recensisce Monolith, il film coprodotto da Sky che vede l'esordio alla produzione cinamtografica di Sergio Bonelli Editore.Il fim, distribuito in 200 sale, dal 12 agosto, giorno della prima, al 20 agosto ha incassato 265.808...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #04

07-08-2017 Hits:509 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) Tanto fu il successo da parte dei MOTU - che ricordiamolo sempre, è l’acronimo di Masters of the Universe -, che addirittura vennero suddivise in  ben 4 schiere di guerrieri. Una votata al bene, le altre tre votate al male: gli eroi di Eternia;...

Leggi tutto

Intervista ad Andrea Manfredini, nuovo Direttore Editoriale di Cagliostro E-Press

01-08-2017 Hits:902 Autori e Anteprime Redazione

Di Giorgio Borroni Di recente alla Cagliostro E-Press c’è stato un cambio di ruoli nella direzione editoriale e la patata bollente è passata ad Andrea Manfredini, già creatore del super eroe sopra le righe Lo Scarafaggio e al timone della serie fantascientifica "Incrociatore Stellare E. Salgari".Oggi abbiamo il piacere di torchiare...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #03

26-07-2017 Hits:886 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) Il cartone animato di He-Man è composto da due serie di 65 episodi ciascuna (per un totale di 130 episodi e ne era prevista pure una terza serie, che però non fece in tempo mai a vedere la luce in quanto i giocattoli non...

Leggi tutto

Gravetown 10th. Intervista a Paolo Zeccardo

25-07-2017 Hits:925 Autori e Anteprime Redazione

Di Giorgio Borroni Vi ricordate “Kickboxer”? Già, il film che lanciò Jean Claude Van Damme e che hanno di recente rifatto (male) con più budget e meno idee? Ecco, io quando da piccolo lo vidi al cinema ne rimasi estasiato: un tizio occidentale andava in Tailandia e faceva nero Tong Po, il...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #02

11-07-2017 Hits:1341 Off Topic Super User

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) La dirigenza della Filmation era composta da tre persone: la coppia Lou Scheimer e Norm Prescott (adesso entrambi defunti), e il direttore artistico Hal Sutherland. Nel 1981 uscì BLACKSTAR (un cartone di genere fantasy), composto da 13 puntate, che però si rivelò un fiasco...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #01

04-07-2017 Hits:1780 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) Se esiste un’icona mondiale, per quanto riguarda la sezione giocattoli e cartoni, che hanno trasformato una semplice moda in un vero a proprio ‘dogma’, He-man and The Masters of the Universe rappresenta, almeno al pari dei Transformers, uno dei pilastri di maggior successo degli...

Leggi tutto