Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Magi: Adventure of Sinbad - La Serie Animata

sinbaddi Leandro Amodio. Tratto dall'omonimo manga scritto da Shinobu Ohtaka, mentre i disegni sono opera di Yoshifumi Ohtera, e pubblicato in Italia dalla Star Comics, l'anime è distribuito in esclusiva nel nostro paese da Netflix. Si tratta del prequel di "Magi: The Labirinth of Magic", in cui si focalizza l'attenzione sul giovane Sinbad e le sue travagliate vicissitudini. Predestinato a compiere grandi gesta, la sua nascita viene annunciata dagli oracoli, ma fin dalla tenera età, è costretto a vivere esperienze dolorose. La sua patria natale è Parthevia (in seguito ribattezzata Nuova Parthevia), un regno ossessionato dalla sete di conquista e dal rafforzamento militare, abile ad aver trasmesso una simile smania anche ai sudditi più umili, malgrado questa linea politica abbia ridotto sensibilmente le loro disponibilità finanziarie. Chi invece ha preferito non seguire la corrente, è proprio Badr, il padre di Sinbad. Considerato inizialmente un eroe di guerra, disdegna tutti gli onori e vantaggi derivanti da tale status, preferendo dedicarsi alla famiglia e alla pesca. Questo suo atteggiamento provocherà col tempo, le antipatie dei suoi compatrioti, per i quali la dedizione alla lotta armata ha importanza prioritaria. I contrasti tra suo padre e il resto della popolazione sono, per il piccolo Sinbad, causa di profondi conflitti interiori, essendo combattuto tra l'ammirazione che nutre nei confronti del genitore, e quella che invece è l'opinione maggiormente diffusa nei suoi riguardi. Questa si rivelerà ancora più impietosa, quando si scoprirà che Badr aveva concesso ospitalità a un individuo, che si spacciava per mercante e si era accativato la simpatia di Sinbad, con le sue appassionanti storie di viaggi in lontane terre abitate da civiltà sconosciute, ma si scoprirà essere in realtà una spia proveniente dall'Impero di Reim, confinante con Parthevia e per questo particolarmente minacciato dalla sua continua espansione. Bollato come traditore, Badr verrà arrestato, ma prima di essere recluso, a tutti coloro che in quel momento lo biasimano, decide di spogliarsi, mostrando il suo corpo ferito e mutilato, quale unico vero lascito che una guerra concede. Di lui non si avranno più notizie, e Sinbad si ritroverà a dover accudire da solo la propria madre. Una volta divenuto adolescente però, sceglierà di seguire il destino per il quale è stato prescelto. La serie mostra un ottimo equilibrio tra avvincenti scene d'azione, e momenti riservati a descrivere la situazione sociale in cui riversa la gente comune, ingegnosamente plagiata dalla classe dominante. Un occhio più attento poi, potrà individuare vere e proprie metafore, di realtà che interessano il nostro mondo.

Titolo: Magi - Adventure of Sinbad

Genere: avventura, azione, fantasy

Episodi: 13

Durata: 24 min.

Audio: italiano

Magazine

Intervista a Paolo di Orazio, il pioniere dell’horror estremo in Italia

12-05-2017 Hits:565 Autori e Anteprime Redazione

di Giorgio Borroni Da ragazzi li nascondevamo sotto il letto dai rastrellamenti, guardavamo con un occhio le loro pagine e con l’altro la porta della camera: questo per percepire ogni minimo movimento ed evitare di essere colti in flagrante mentre li sfogliavamo. No, non erano i banali giornalini porno, erano opere che...

Leggi tutto

Intervista con Brian Smuin

03-05-2017 Hits:590 Autori e Anteprime Redazione

  The Brian Smuin’s Interview. A cura di Giorgio Borroni.   A volte internet non è solo battaglie sui social, haters o groupie.  A volte internet ti offre la possibilità di allargare i propri orizzonti conoscendo artisti che provengono dall’altro capo del mondo, hanno lavorato per colossi dell’editoria o dell’intrattenimento, ma non vengono...

Leggi tutto

Terror INC: tra action e gore

02-05-2017 Hits:597 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. “Vivo per guerreggiare, ce l’ho nel sangue e se è quel che voglio io me lo prendo \ gli uomini che ho massacrato, i bambini schiavizzati e tutte le donne di cui ho abusato [...] Mangio le cervella dal teschio dei miei nemici \ e con orgoglio...

Leggi tutto

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:883 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto

Daltanious

11-04-2017 Hits:10572 Cuore e Acciaio Redazione

di Tiziano Caliendo. Lo scenario post-apocalittico è, da sempre, un topos importante nell’immaginario giapponese. Basti pensare a Violence Jack (1973), l’opera seminale del maestro Go Nagai, capace di anticipare di almeno otto anni il fulcro estetico e concettuale della trilogia milleriana di Mad Max, ossia il film Interceptor – Il...

Leggi tutto

Una storia del panopticon – Un capolavoro mancato

10-04-2017 Hits:947 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. L’ospedale psichiatrico di Panopticon Bentham è un edificio antico, lugubre e austero. Un luogo perfetto per racchiudere la sofferenza dei suoi degenti, per contenerne la malattia, ma anche per diventare teatro di eventi sanguinosi e indicibili. Nel 1912 il direttore della struttura, il dottor Bonticou, decretò la...

Leggi tutto