Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Boy/Toy (autoproduzione)

boytoy

di Leandro Amodio. Mancanza di rapporti umani, crisi d'identità, omologazione al sistema e avidità, incorniciati da un futuro distopico, sono gli argomenti dei quattro episodi di questa autoproduzione, partita da un'idea del fotografo (ma lui preferisce definirsi iphoneografo, dato che le immagini vengono scattate esclusivamente con l'ausilio dell'iphone), Nicola Bertoglio. Si tratta di Boy/Toy, a volte essere umano, a volte automa, a volte entrambi, ma sempre col volto celato dalla maschera di un vecchio robot giocattolo. I disegni sono opera di Fabiano Caputo, mentre la paternità delle storie appartiene ad autori vari, tra cui lo stesso disegnatore. Nel primo racconto, dal titolo "#NY57", protagonista è la mania di voler condividere tutto sui social network, anche momenti nel rapporto tra padre e figlio, che invece dovrebbero restare privati. In "Identità", Boy/Toy è un tranquillo programmatore informatico, assalito da velleità artistiche che vuole soddisfare a ogni costo. Allora SIRI, un algoritmo che supervisiona le vite di tutti, con lo scopo di massimizzare il loro benessere, provvederà senza indugi ad assecondarlo. "Automacchinazione" è un triste viaggio nell'inconscio del protagonista, alla fine convinto che la sua vita, per quanto sia monotona e carente di prospettive, rappresenta tuttavia la miglior soluzione possibile. Infine "Anomalia", dove Boy/Toy è un articolo difettoso, che la malavita organizzata vuole immettere sul mercato. Essendo però la pecca in questione particolarmente vistosa, i diretti interessati prenderanno una drastica decisione. Il progetto, ancora in fase embrionale, come evidenziato dal n. -1 in copertina, è stato pubblicato con una tiratura limitata a 40 copie, rese disponibili durante la mostra "Boy/Toy: Identità e Crisi", tenuta presso la Zoia Gallery di Milano, dal 27 maggio al 10 giugno, ma è in cantiere la preparazione di un n. 0, che si suppone sarà l'albo pilota vero e proprio. Il passaggio dalla fotografia al fumetto, rappresenta un'interessante iniziativa, finalizzata a dare vita al personaggio, inserendolo in un contesto dove può interagire e provare emozioni. La scelta della maschera poi, è una chiara denuncia all'establishment, spesso intenzionato a svuotarci della nostra umanità, per renderci unicamente dei funzionali strumenti produttivi. Non resta che attendere il riscontro da parte dei lettori.

Titolo: Boy/Toy n. -1

Editore: Fabiano Caputo (Autoproduzione)

Autori: Artisti Vari (Testi) - Fabiano Caputo (Disegni)

Pagine: 32

Magazine

Justice League - Una critica d'autore - Parte 2

21-11-2017 Hits:247 Critica d'Autore Redazione

  Justice League of Marvel   Di Alessio Sgarlato Dopo questa lunga ma necessaria premessa, veniamo all’oggetto del contendere, ovvero Justice League, il più bel sequel di Avengers uscito finora. I film Marvel e quelli della DC con questa pellicola si trovano a dover rendere conto allo spettatore di ingombranti somiglianze estetiche. Tanto negli...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 1

20-11-2017 Hits:394 Critica d'Autore Redazione

  Marvel VS DC – La battaglia del secolo   Di Alessio Sgarlato   Nel 2016 esce Batman V Superman – Dawn of Justice e diventa immediatamente un film controverso, nel quale il pubblico non riesce a ritrovare lo spirito originale dei personaggi e delle storie che lo hanno ispirato. Eppure, per me si rivela...

Leggi tutto

La distopia ucronica di “Space Anabasis"

13-11-2017 Hits:403 Critica d'Autore Redazione

    Per aspera ad astra, deinde a caelo usque ad centrum!  La distopia ucronica di “Space Anabasis”: tra i giochi di potere, nella fantascienza del passato   Roma, anno 2770 ab urbe condita: un 2017 d.C. alternativo in cui, come recita la didascalia già dalla prima striscia: « L’impero ha tenuto il sistema...

Leggi tutto

I voli pindarici di Mister No

10-11-2017 Hits:551 Critica d'Autore Redazione

      In requiem del pilota Jerry Drake, paladino dei diritti umani nel fumetto italiano: verso il rilancio! Premessa: i vecchi nostalgici lo rivorrebbero dal 380. Difatti non tutte le cose, in ossequio alla realtà non (o anti ?) relativa, cominciano dallo 0 e proseguono direttamente con l’1, per poi giungere al 2...

Leggi tutto

C’è del Ferro in questo fumetto. Intervista alla casa editrice Ferrogallico

31-10-2017 Hits:1094 Autori e Anteprime Redazione

Di Alessandro Bottero Quando nasce una nuova casa editrice non si può che essere contenti. Significa che nonostante la crisi ci sono ancora  pazzi innamorati del fumetto. Ferrogallico è una casa editrice nata nel 2017, abbastanza snobbata da critica e pubblico (almeno quello che agita il mondo dei social) perché si...

Leggi tutto

Sulle orme di Magnus: intervista a Gabriele Bernabei (saggista e promotore del Magnus Day)

04-10-2017 Hits:1784 Autori e Anteprime Redazione

  di Giorgio Borroni. Nell’era di internet l’esperienza del fumetto si può vivere in tanti modi, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Uno può essere un semplice lettore, un collezionista che con un semplice click può procurarsi più facilmente di una volta ciò che cerca, il professionista della tavola disegnata o sceneggiata...

Leggi tutto

Intervista ad Alessio Riolo, organizzatore di Palermo Comicon

21-09-2017 Hits:2024 Reportage Redazione

  Di Alessandro Bottero Palermo Comicon è arrivato alla terza edizione, e quest’anno si presenta particolarmente interessante. Prima di immergerci nella kermesse ecco quattro chiacchiere con il direttore/organizzatore/imperatore Alessio Riolo, che insiste & persiste nel promuovere il fumetto nell’antica terra di Trinacria.  Tra un’arancina e una cassata ecco la saggezza delle sue...

Leggi tutto