Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

I manga yaoi tutti italiani di Teke Editore

savemydestiny01[24/07/2010] - Giorno 2 - Ore 18.00: Save my destini e Cherry i titoli di punta di un catalogo che si prefigge di raccontare i sentimenti delle relazioni omosessuali.

Riminicomix riserva molte sorprese girando tra i tavoli, anche quando i corridoi sono letteralmente invasi da visitatori e cosplayer ed è quasi impossibile camminare. Troviamo ospitalità allo stand di Teke Editore e scopriamo un mondo a fumetti tutto nuovo per l'Italia, forse di nicchia, ma non per questo meno pieno di interessanti sorprese. Lucia Piera De Paola, la direttrice editoriale, le autrici la chiamano "Mamma Yaoi", e il soprannome è tutto un programma. oltre a  essere l'essenza della linea editoriale di questo piccolo editore. De Paola ci spiegha che Teke è specializzata in manga yaoi realizzati da giovani autrici italiane. Cosa è lo Yaoi? E' il genere di fumetto di stile manga focalizzato su relazioni sessuali e romantiche omosessuali tra protagonisti maschili (il corrispondente femminile, cioè tra lesbiche, si chiama yuri). Teke Editore sinora ha presentato volumi scritti e disegnati da donne che affrontano l'immaginario erotico omosessuale non disdegnando di essere espliciti quando occorre. Storie quotidiane ma anche di ambientazione storica. Teke ha in catalogo due pubblicazioni di punta. Il primo è Save my destiny, realizzato da Neko (nome collettivo dietro cui si celano due giovani autrici), il cui primo volume si intitola "Il fanciullo di Bastet", ambientato nell'antico Egitto, racconta la storia d'amore proibita tra due giovani di caste diverse. Il secondo volume di questa serie uscirà a Lucca e sarà ambientato nella Germania nazista e racconterà anche le persecuzioni degli omosessuali da parte del Terzo Reich. Qui a Riminicomix, invece, fresco fresco di stampa, fa il suo esordio la serie "Cherry", che tratta un argomento abbastanza delicato, ovvero una relazione gay con una sostanziale differenza d'età tra i protagonisti. I disegni di questo volume sono di Kokoro e i testi di Zakuro Beeshop. Anche qui non fatevi ingannare dagli pseudonimi. Siamo di fronta ad altre due giovani autrici italiane. Teke si propone di essere punto di riferimento per un genere che all'apparenza potrebbe essere molto di nicchia ma che ha un suo seguito consolidato e su cui altri editori non riservano particolari attenzioni. Prima di salutare e ringraziare per l'ospitalità lo staff di Teke, chiediamo alla vulcanica direttrice come sta andando la mostra mercato riminese: "Sta andando benissimo, i nostri titoli interessano a tutti". Cosplayer compresi, aggiungiamo noi. Sarà che oltre a piazzarsi in una nicchia praticamente inesplorata, Teke Editore riesca a dimostrare che i cosplayer non è vero che non comprano fumetti, ma come tutti comprano quello che piace a loro e se non lo trovano non comprano nulla? Continuate a rimanere sintonizzati su Riminicomix 2010 raccontanto da Fumetto d'Autore.

Magazine

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:643 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:1182 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:864 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:1025 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto

Rinaldo Traini, un ricordo tra luci e ombre

05-06-2019 Hits:1017 Autori e Anteprime Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Di sicuro per Rinaldo Traini, scomparso ieri, non assisteremo ad una beatificazione post mortem come è stato per Sergio Bonelli. Troppo divisiva la sua figura, e troppo ‘profondo’ l’impatto che ha avuto nella storia del fumetto italiano, profondo non nel senso positivo del termine, ma nel senso di...

Leggi tutto

L’Europa: grande assente dal fumetto italiano mainstream

29-05-2019 Hits:542 Critica d'Autore Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Alcuni giorni fa si sono svolte le elezioni europee. Mi ricordo che anni e anni fa, le prime volte che si votava per il Parlamento Europeo ci si rideva su. Non si capiva a cosa servisse. Poi progressivamente ci si è resi conto (chi VUOLE rendersene conto, ovvio)...

Leggi tutto

Casa Cagliostro a Lucca 2018: Chi, Cosa, Dove, Quando, Perché

25-10-2018 Hits:3884 Critica d'Autore Redazione

Di Alessandro Bottero Anche per il 2018 Lucca vedrà nei giorni di Lucca Comics & Games l’evento Casa Cagliostro, cinque giorni Autonomi & #EscLUSive nel centro della città. Chi Casa Cagliostro non fa parte di Lucca Comics. È uno spazio autonomo, indipendente, autogestito (termine che fa molto anni ’70 e che...

Leggi tutto