Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Record di visitatori e pubblico in delirio a Riminicomix 2011

riminicomix2011[24/07/2010] - Riminicomix 2011 - Giorno 3: in seguito ad una segnalazione anonima, interviene anche la polizia per verificare la sicurezza della tensostruttura che ospita la mostra mercato.

Riminicomix, la mostra mercato del fumetto inserita nel più ampio cartellone di Cartoon Club, a Rimini, si é confermata anche quest'anno un'iniziativa particolarmente amata e attesa dal pubblico, oltre che molto ben organizzata. Nel weekend dal 22 al 24 luglio, sono state diverse decine di migliaia i visitatori che hanno affollato Piazzale Federico Fellini, la zona palco e la tensostruttura dove é stata collocata la mostra mercato. Particolarmente partecipati (cosa inedita per molte altre fiere di fumetto) anche gli incontri tenuti in auditorium (emozionante l'incontro col grande Sergio Bonelli). Già molto prima delle 17, orario di apertura della mostra (Riminicomix si svolge dalle 17 alle 24), centinaia di appassionati si radunavano davanti alle porte di ingresso in attesa di entrare.
A testimonianza del record di visitatori raggiunto in questa edizione 2011 registriamo addirittura l'intervento della Polizia a seguito di una segnalazione (forse ad opera di un espositore della fiera) che denunciava un'affluenza di pubblico troppo elevata nella giornata di domenica 24 invitando gli agenti a verificare che non si fosse superata la capienza di sicurezza nella tensostruttura. Non sono state fortunatamente riscontrate irregolarità nella impeccabile organizzazione riminese ma il curioso episodio, soprattutto se si pensa che a chiamare la polizia potrebbe essere stato un espositore il quale, teoricamente, aveva tutto l'interesse a vedere in fiera più gente possibile, dimostra quanto questo evento sia divenuto ormai un punto di riferimento tra i più importanti in Italia nel panorama delle fiere di fumetto e di come sia destinato a ingrandirsi sempre di più.
Per quanto riguarda gli espositori é proprio il caso di dire che é proprio impossibile tenere contenti tutti: lamentarsi per la troppa affluenza di pubblico é francamente una cosa davvero inedita in un panorama fieristico nazionale dove spesso si sente la critica inversa ovvero l'assenza di pubblico e la crisi delle vendite.

Magazine

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:691 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:1226 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:903 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:1075 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto

Rinaldo Traini, un ricordo tra luci e ombre

05-06-2019 Hits:1062 Autori e Anteprime Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Di sicuro per Rinaldo Traini, scomparso ieri, non assisteremo ad una beatificazione post mortem come è stato per Sergio Bonelli. Troppo divisiva la sua figura, e troppo ‘profondo’ l’impatto che ha avuto nella storia del fumetto italiano, profondo non nel senso positivo del termine, ma nel senso di...

Leggi tutto

L’Europa: grande assente dal fumetto italiano mainstream

29-05-2019 Hits:573 Critica d'Autore Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Alcuni giorni fa si sono svolte le elezioni europee. Mi ricordo che anni e anni fa, le prime volte che si votava per il Parlamento Europeo ci si rideva su. Non si capiva a cosa servisse. Poi progressivamente ci si è resi conto (chi VUOLE rendersene conto, ovvio)...

Leggi tutto

Casa Cagliostro a Lucca 2018: Chi, Cosa, Dove, Quando, Perché

25-10-2018 Hits:3915 Critica d'Autore Redazione

Di Alessandro Bottero Anche per il 2018 Lucca vedrà nei giorni di Lucca Comics & Games l’evento Casa Cagliostro, cinque giorni Autonomi & #EscLUSive nel centro della città. Chi Casa Cagliostro non fa parte di Lucca Comics. È uno spazio autonomo, indipendente, autogestito (termine che fa molto anni ’70 e che...

Leggi tutto