Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Anacanapana si presenta!

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana!

anacanapa1

La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista vede la luce, grazie anche all’aiuto del Cartoon Club/Acli-Fumo di China di Rimini, che riceve l’albo chiavi in mano provvedendo alla sua commercializzazione.
Anacanapana è stata la prima a ristampare le prime strisce del 1919-20 del “Thimble Theatre” di Elzie Chrisler Segar, dove 10 anni dopo apparve Popeye/Braccio di Ferro. E non mancano altri autori statunitensi quali Geo Mc Manus, George Herriman e, nel secondo numero, anche Carl Burgos. Ma non c’è solo materiale in Pubblico Dominio di autori famosi, anzi, la rivista si apre e chiude con il nuovo fumetto italiano, quello degli autori presenti in rete: G.Moeri, Fam, Ghetto, Manu, Elena, Zetabò … personaggi, storie e battute lontani da cinismo e cattiveria gratuita, che pensano ad intrattenere il pubblico. Nel 2015 la rivista figlia un albo tascabile, ma di questo si parla poco più sotto.

La presente versione di “Anacanapana”, raggiungibile all' http://www.webcomics.it/zerozeroamici/anacanapana-scaricabile/ , è un numero speciale pensato per la rete, basato come sempre sul binomio fumetto recente italiano/fumetto statunitense di una volta, ma con due sezioni particolari a centro rivista:
a) Come già la versione cartacea, anche la versione in rete contiene degli articoli, ed in questo caso la biografia di un fumettista dimenticato da circa un secolo, su cui le informazioni vanno riemergendo: stiamo parlando di Stuart Carothers, creatore della striscia “Charlie Chaplin’s Comic Capers”, un autore in fervida opera nel 1915 che avrebbe potuto avere una buona carriera, senonché …
b) Un Catalogo che presenta le autoproduzioni degli autori partecipanti, a cui si aggiunge il Ghetto, autore che dalla fanzine “Fatece Largo” è passato a disegnare per la Cagliostro Epress su progetti quali “Daryl Dark”, “Incrociatore Stellare E.Salgari” ed altri, oltre che collaborare con "Anacanapana".

anacanapa2


Si comincia con “ZeroZeroAmici”, albo tascabile che contiene una avventura completa del trio Enrico-Marco-Sara, già visti su “Anacanapana”. Siamo nel campo degli agenti segreti umoristici impaginati su due quadri per tavola, come ai tempi di Alan Ford & Jonny Logan, ma la serie non è copiata dagli illustrissimi predecessori: stavolta niente bande di cacciatori di taglie scalcagnati, ma tre agenti speciali in procinto di finire il Liceo, alle prese tanto con le missioni quanto con amici e conoscenti …
Ci sono poi i 2 numeri di “Anacanapana”; l’ultima incarnazione cartacea di Lurko il Porko mannaro, personaggio satirico-grottesco che Fam, veterano del “fumettinrete” italiano, propone da anni al pubblico; i due albi di “Evo Z”, con cui gli autori Paolo Ferrara e Silvano Beltramo cercano di riproporre l’avventura di una volta in versione aggiornata; i due volumi di “Frank Carter” di Coratelli/Latella/Perforato/Folli, dove stavolta l’ispirazione è quella del fumetto d’avventura francobelga, coniugato con le strisce “syndacate” statunitensi. Come si vede, una proposta variegata ed attentamente studiata dai vari autori, fumetti che hanno qualcosa da dire ma che si perdono spesso nel mare magnum della rete e dei punti vendita del cartaceo.

Completano l’offerta fumetti degli autori sopracitati, una vignetta, un articolo musicale, una striscia di E.C. Segar ed un recupero “vintage”, Edison Meucci, tradotto in italiano e con la spiegazione del perchè venga presentato con questo nome …

Per chiudere sono d’obbligo dei ringraziamenti agli autori che hanno partecipato, al direttore di “Fumo di China” Paolo Guiducci per l’aiuto sugli albi cartacei, ed a “Fumetto d’Autore” per lo spazio concesso.

Magazine

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:826 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:1345 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:1029 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:1221 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto

Rinaldo Traini, un ricordo tra luci e ombre

05-06-2019 Hits:1162 Autori e Anteprime Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Di sicuro per Rinaldo Traini, scomparso ieri, non assisteremo ad una beatificazione post mortem come è stato per Sergio Bonelli. Troppo divisiva la sua figura, e troppo ‘profondo’ l’impatto che ha avuto nella storia del fumetto italiano, profondo non nel senso positivo del termine, ma nel senso di...

Leggi tutto

L’Europa: grande assente dal fumetto italiano mainstream

29-05-2019 Hits:663 Critica d'Autore Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Alcuni giorni fa si sono svolte le elezioni europee. Mi ricordo che anni e anni fa, le prime volte che si votava per il Parlamento Europeo ci si rideva su. Non si capiva a cosa servisse. Poi progressivamente ci si è resi conto (chi VUOLE rendersene conto, ovvio)...

Leggi tutto

Casa Cagliostro a Lucca 2018: Chi, Cosa, Dove, Quando, Perché

25-10-2018 Hits:3995 Critica d'Autore Redazione

Di Alessandro Bottero Anche per il 2018 Lucca vedrà nei giorni di Lucca Comics & Games l’evento Casa Cagliostro, cinque giorni Autonomi & #EscLUSive nel centro della città. Chi Casa Cagliostro non fa parte di Lucca Comics. È uno spazio autonomo, indipendente, autogestito (termine che fa molto anni ’70 e che...

Leggi tutto