Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

  • Categoria: Fd'A
  • Visite: 14138

Legge Bacchelli: sosteniamo Renzo Calegari

renzocalegariUno dei grandi maestri del fumetto italiano, che ci ha regalato, nel corso della sua lunga e prolifica carriera, tante pagine di intratternimento si trova in difficoltà. Aiutiamolo!

Renzo Calegari ha 79 anni, fra le sue numerose opere, ha realizzato i disegni di una celebre Storia del West a fumetti pubblicata da Sergio Bonelli. Recentemente aveva annunciato l'intenzione di tornare a lavorare, dopo anni, per riportare a Chiavari la Scuola del Fumetto (che oggi ha invece sede a Sestri Levante). Ma Calegari si trova in difficoltà economiche e ha bisogno di tutto l'aiuto del settore.

Dal blog di Luca Boschi:

«Renzo Calegari in questo momento, dopo la recente morte di sua moglie, attraversa un periodo di grande difficoltà.

La Regione Liguria si sta adoperando per fargli ottenere i benefici della Legge Bacchelli.
"Il vitalizio della Legge Bacchelli gli consentirebbe di affrontare l'anzianità con minori difficoltà" afferma l'assessore alla Cultura della Regione Angelo Berlangieri.

Fra i firmatari dell'appello per Calegari ci sono, fra gli altri, Maurizio Crozza, don Andrea Gallo, Sergio Cofferati, Carla Signoris, Ferruccio Giromini (che ha diffuso l'appello fra la gente del settore) e molti fra i nostri amici.

E Vincenzo Mollica, autore della lettera che segue:

 mollica calegari

Prosegue Roberto Speciale:

"Renzo Calegari è un artista con due grandi passioni: il disegno e la storia degli uomini e degli avvenimenti. Ed è questo talento e queste passioni che lo hanno portato in questi 54 anni ad applicarsi al fumetto e in particolare al West americano.

Questo genere, quando è trattato da veri artisti seri e scrupolosi come Calegari produce cultura e popolarizza la storia, avvicinandola ai più giovani. 

Non a caso si è cimentato con successo anche sul tema del Risorgimento, dell’Unità d’Italia e della Resistenza.
Come qualche volta succede agli artisti anche noti e di successo si è immerso completamente in tutti questi anni nel suo mondo e nella sua arte, occupandosi scarsamente delle questioni più pratiche, delle sue condizioni di vita e del suo benessere.

Oggi, dopo aver perso molto recentemente la sua adorata moglie, rischia seriamente di condurre una vita difficilissima dal punto di vista economico ed umano. La Legge Bacchelli per lui è essenziale non solo dal punto di vista materiale ma anche come segnale pubblico di solidarietà e di riconoscimento del suo impegno artistico."

Così Marcello Toninelli commenta nel suo blog:

«Credo che tutti coloro che hanno ricevuto da lui il dono di almeno un'emozione debbano adesso stringerglisi attorno e sostenere questa richiesta affinché i prossimi anni gli siano più lievi, come dovrebbe essere per tutti coloro che hanno speso una vita al servizio dell'Arte e della Cultura, sovente senza preoccuparsi troppo del lato più venale del mestiere di vivere

Come supportare Renzo Calegari?

Ce lo spiega sempre Marcello Toninelli, le cui parole vengono riportate ancora una volta sul blog di Luca Boschi

«Ho chiesto lumi a Roberto Speciale, in prima fila per far ottenere a Renzo i benefici previsti dalla Legge Bacchelli, su come aiutarlo praticamente.

Ecco la sua gentile risposta:

"Per il momento sono sufficienti la sottoscrizione di uno degli appelli – di Vincenzo Mollica o il mio (vedi sopra) – o l’invio di una dichiarazione personale al mio indirizzo di posta elettronica (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Il nostro obiettivo è creare un corposo dossier di appoggio alla richiesta di applicazione della legge Bacchelli per Renzo Calegari. Sono ovviamente apprezzate tutte le dichiarazioni ma non ti nascondo che sarebbero più d’impatto quelle provenienti da personalità note o esperte del tema.

A presto e ancora grazie, anche da parte di Renzo."»

Fumetto d'Autore vi invita a sottoscrivere gli appelli per concedere la Legge Bacchelli a Renzo Calegari.

Aiutiamolo!

Una biografia di Renzo Calegari tratta dal sito Dylandogofili:

(Bolzaneto,Genova,5-9-1933) Considerato un maestro del fumetto western, inizia a disegnare presso lo studio di Rinaldo e Piero D'Ami. Nel 1955 in collaborazione con Carlo Porciani, riprende I TRE BILL , serie iniziata daGiovanni Benvenuti su testi di Gianluigi Bonelli, mentre con Gino D' Antoniodisegna EL KID. In seguito le Edizioni Araldo gli affidano DAVY CROCKETT, che illustra quasi tutto da solo. Dal 1957 collabora con l' inglese Fleetway, realizzando con Porciani la serie BATTLER BRITTON. Nel 1964 con Gino D' Antonio inizia a lavorare alla STORIA DEL WEST, edita solo nel 1967. Nello Stesso anno collabora alla rivista Sgt. Kirk. Nel 1969 abbandona l'attività di disegnatore per quella politica. Riprende soltanto nel 1977 quando realizza su testi di Giancarlo Berardi, la serie WELCOME TO SPRINGVILLE pubblicata su Skorpio e raccolta in volume per le Edizioni L'Isola Trovata. In seguito collabora a Orient Express e a Il Giornalino per il quale realizza le serie BOONE e GENTE DI FRONTIERA, oltre a una storia su Cristoforo Colombo e una riduzione a fumetti del romanzo "Le quattro piume". Realizza la storia di TEX pubblicata sul primo Almanacco del West.




Magazine

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:533 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:588 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:742 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto

Rinaldo Traini, un ricordo tra luci e ombre

05-06-2019 Hits:839 Autori e Anteprime Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Di sicuro per Rinaldo Traini, scomparso ieri, non assisteremo ad una beatificazione post mortem come è stato per Sergio Bonelli. Troppo divisiva la sua figura, e troppo ‘profondo’ l’impatto che ha avuto nella storia del fumetto italiano, profondo non nel senso positivo del termine, ma nel senso di...

Leggi tutto

L’Europa: grande assente dal fumetto italiano mainstream

29-05-2019 Hits:407 Critica d'Autore Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Alcuni giorni fa si sono svolte le elezioni europee. Mi ricordo che anni e anni fa, le prime volte che si votava per il Parlamento Europeo ci si rideva su. Non si capiva a cosa servisse. Poi progressivamente ci si è resi conto (chi VUOLE rendersene conto, ovvio)...

Leggi tutto

Casa Cagliostro a Lucca 2018: Chi, Cosa, Dove, Quando, Perché

25-10-2018 Hits:3743 Critica d'Autore Redazione

Di Alessandro Bottero Anche per il 2018 Lucca vedrà nei giorni di Lucca Comics & Games l’evento Casa Cagliostro, cinque giorni Autonomi & #EscLUSive nel centro della città. Chi Casa Cagliostro non fa parte di Lucca Comics. È uno spazio autonomo, indipendente, autogestito (termine che fa molto anni ’70 e che...

Leggi tutto

L'Intervista - Alessia Mainardi e Casa Ailus, destinazione Lucca 2018

25-10-2018 Hits:3575 Autori e Anteprime Redazione

Lucca 2018 si avvicina, scopriamo tutte le novità del collettivo Casa Ailus insieme alla sua vulcanica "capitana", la scrittrice Alessia Mainardi. Fumetto d'Autore: Buongiorno Alessia. Vorresti presentarti ai lettori del nostro sito? Alessia Mainardi: Buongiorno a tutti i lettori di Fumetto d'Autore. Di me posso dirvi che mi chiamo Alessia Mainardi, di...

Leggi tutto