Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Intervista a Loris Giuseppe Nese, giovani fumettisti crescono

lorisPresentati ai lettori di Fumetto d’Autore.

Ciao! Sono Loris Giuseppe Nese. Maschio. Assoggettato allo sceneggiatore di turno.


 
 

Quando e perchè è nata la tua carriera?

 

Parlando di carriera mi viene da far coincidere il suo inizio con quello della retribuzione, e quindi di associarla alla casa editrice che garantisce quest’ultima, ovvero la Emmetre Edizioni, per la quale lavoro da settembre di questo anno.


 

Regalaci qualche aneddoto sulla tua carriera.

 
Se mi venisse in mente di scrivere una sorta di diario, tenderei a ricordare eventi, persone, soddisfazioni, che magari chiunque altro riterrebbe insignificanti, sicuramente andando contro il concetto di carriera espresso prima e quindi considerando un arco di tempo molto più ampio. Forse do importanza a troppe piccole cose, ma è perché vi riscontro sempre un che di significativo.
Ad esempio, ora, mi è subito balzato in mente il recente viaggio a Lamezia per la fiera, fatto in compagnia di Luca Maresca, Pasquale Qualano, Fabrizio Galliccia e Andrea Del Campo. Già trovarmi con loro mi sembrava impossibile. Arrivati sul posto conobbi subito anche Lelio Bonaccorso ed Andrea Scoppetta. Quest’ultimo, vedendo i miei disegni, prima chiese: “hai diciannove anni?”, e poi disse ad alta voce: “tagliamogli le mani!”, con l’appoggio degli altri disegnatori attorno.
Una piccola ma grande soddisfazione per me, come pure sentirmi dire da Simone Bianchi, che ho avuto la fortuna e il piacere di incontrare alla scorsa edizione del Lucca Comics & Games: “se vedessi i miei disegni di quando avevo la tua età, capiresti che sei già molto avanti”.
Ma sono solo due delle tante menzioni che mi verrebbe da fare.


 

A Quali progetti stai lavorando attualmente?

 

Mi sto muovendo tra i supereroi del secondo numero di Defenders of Europe, la nuova miniserie, lanciata a Lucca, creata da Fabrizio De Fabritiis ed edita da Emmetre Edizioni.

 

Quali progetti futuri vorresti realizzare?

 

Simone Bianchi a Lucca mi ha infilato un’irrequieta pulce nell’orecchio. “Editor americani hanno visto il tuo book? A Mantova c’è C.B.”, mi ha detto…

 

Una cosa che rifaresti e una che non rifaresti nella tua carriera.

 

Un po’ per fortuna, un po’ perché posso permettermi di affermare di esser sempre rimasto saldo a terra senza che le fantasie prendessero il sopravvento, un po’ per tendenza caratteriale che non mi porta a rinnegare nulla, rifarei esattamente tutto allo stesso modo. Spero solo di non starmi auto-maledicendo per il futuro…

 

La tua serie preferita.

 

Pur avendo ormai da tempo lo sguardo rivolto verso l’America, il cuore resta a Dylan Dog.

 

Il fumetto che avresti voluto realizzare tu.

 

Veramente troppi. Inizierei rispondendo che mi sarei divertito tanto nel disegnare Sin City per quell’uso particolare delle ombre, ma paradossalmente, se non avessi visto prima il lavoro di Miller, non avrei mai pensato di realizzarlo in quel modo, e quindi il divertimento non sarebbe lo stesso. Potrei continuare dicendo che Watchmen, oltre che sulla storia del fumetto, ha avuto in qualche modo peso sulla mia visione della vita. Potrei terminare con Batman: Year one e il recente Devil della serie Marvel Noir, quanto ad atmosfere.

 


 

Com'è il tuo rapporto con il web?

 

Non sarei onesto se dicessi di amare il web, ma varrebbe lo stesso se dicessi di non usarlo. Ho di certo, in passato, tentavo di limitare il nostro rapporto, ma se è vero che “una volta capito che è tutto un'immensa barzelletta, essere il Comico è la sola cosa sensata da fare”, alla fine, visto il lavoro che mi preparavo a fare, ho dovuto cedere.

 

Il palcoscenico è tutto tuo. Parole in libertà ai lettori di Fumetto d’Autore.

 

Niente di meglio per auto-promuovermi, direi! Trovate tutti i miei lavori al blog http://lorisgiuseppenese.blogspot.com/. Per contatti, invece, sono su facebook.

 

Grazie per l’ospitalità! Ciao!

 

Magazine

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #04

07-08-2017 Hits:456 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) Tanto fu il successo da parte dei MOTU - che ricordiamolo sempre, è l’acronimo di Masters of the Universe -, che addirittura vennero suddivise in  ben 4 schiere di guerrieri. Una votata al bene, le altre tre votate al male: gli eroi di Eternia;...

Leggi tutto

Intervista ad Andrea Manfredini, nuovo Direttore Editoriale di Cagliostro E-Press

01-08-2017 Hits:775 Autori e Anteprime Redazione

Di Giorgio Borroni Di recente alla Cagliostro E-Press c’è stato un cambio di ruoli nella direzione editoriale e la patata bollente è passata ad Andrea Manfredini, già creatore del super eroe sopra le righe Lo Scarafaggio e al timone della serie fantascientifica "Incrociatore Stellare E. Salgari".Oggi abbiamo il piacere di torchiare...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #03

26-07-2017 Hits:842 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) Il cartone animato di He-Man è composto da due serie di 65 episodi ciascuna (per un totale di 130 episodi e ne era prevista pure una terza serie, che però non fece in tempo mai a vedere la luce in quanto i giocattoli non...

Leggi tutto

Gravetown 10th. Intervista a Paolo Zeccardo

25-07-2017 Hits:882 Autori e Anteprime Redazione

Di Giorgio Borroni Vi ricordate “Kickboxer”? Già, il film che lanciò Jean Claude Van Damme e che hanno di recente rifatto (male) con più budget e meno idee? Ecco, io quando da piccolo lo vidi al cinema ne rimasi estasiato: un tizio occidentale andava in Tailandia e faceva nero Tong Po, il...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #02

11-07-2017 Hits:1274 Off Topic Super User

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) La dirigenza della Filmation era composta da tre persone: la coppia Lou Scheimer e Norm Prescott (adesso entrambi defunti), e il direttore artistico Hal Sutherland. Nel 1981 uscì BLACKSTAR (un cartone di genere fantasy), composto da 13 puntate, che però si rivelò un fiasco...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #01

04-07-2017 Hits:1717 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) Se esiste un’icona mondiale, per quanto riguarda la sezione giocattoli e cartoni, che hanno trasformato una semplice moda in un vero a proprio ‘dogma’, He-man and The Masters of the Universe rappresenta, almeno al pari dei Transformers, uno dei pilastri di maggior successo degli...

Leggi tutto

Intervista a Gino Udina

23-06-2017 Hits:2079 Autori e Anteprime Redazione

    Di Giorgio Borroni Dare un’occhiata agli scaffali dei fumetti in edicola negli anni ’90 era davvero un’esperienza. Usciva di tutto e di più: si andava dai cloni dei personaggi bonelliani più in voga, si passava ad antologici che contenevano delle vere perle o nefandezze grafiche e si finiva con albi dal...

Leggi tutto