Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

  • Categoria: Eventi
  • Visite: 6203

WOW: "La mia gente", 50 tavole realizzate da 50 fumettisti ricordano Enzo Jannacci

Riceviamo e pubblichiamo.

Una mostra con 50 tavole illustrate dai principali fumettisti italiani, un'asta benefica, concerti e spettacoli fanno rivivere, con un intento di solidarietà, i protagonisti delle canzoni del grande artista milanese

Il 17 ottobre si celebra la Giornata mondiale di lotta alla povertà. Un appuntamento che serve a fare luce sulle dinamiche sociali ed economiche che, nel mondo e nelle nostre città, generano esclusione. Ma anche un’occasione per far emergere storie ed esperienze di chi sperimenta la condizione di marginalità, e per mettere l’arte e la comunicazione al servizio di questo racconto.

Con questo spirito la rivista Scarp de’ tenis e WOW Spazio Fumetto - Museo del Fumetto di Milano, insieme ad alcuni artisti e cultori dell’opera di Enzo Jannacci, propongono l’iniziativa LA MIA GENTE, che intende onorare l’artista milanese, scomparso lo scorso marzo, ricordando come egli sia stato cantore, per mezzo secolo, della Milano e dell'Italia dei margini sociali, delle periferie geografiche ed esistenziali, di biografie sfortunate, stralunate, trascurate.

Il ricordo si avvarrà di molteplici linguaggi artistici: in primis fumetto e illustrazione, ma anche musica e teatro. La mostra a ingresso libero, ospitata al piano terra di WOW Spazio Fumetto – che dà idealmente seguito alla fortunata retrospettiva dedicata lo scorso anno a Giorgio Gaber – costituirà il perno delle iniziative: 50 tavole disegnate da altrettanti, importanti fumettisti italiani, ciascuna delle quali farà rivivere uno dei personaggi delle canzoni di Jannacci. Tra gli artisti esposti: Bruno Bozzetto (autore della caricatura di Jannacci che è diventata il logo dell’iniziativa), Silver (Il primo furto non si scorda mai), Leo Ortolani (Sturmtruppen), Giorgio Cavazzano (Quello che canta Onliù), Silvia Ziche (T'ho cumprati i calzet de seda), Claudio Villa (Il duomo di Milano), Giampiero Casertano (Sensa de ti), Paolo Bacilieri (Sfiorisci bel fiore), Bruno Cannucciari (Sono timido), Sergio Gerasi (autore della copertina del catalogo edito da ReNoir), Sandro Dossi (Son Scioppà), Adriano Carnevali (Andava a Rogoredo), Lola Airaghi (Io e te), Fabiano Ambu (Giovanni telegrafista), Luca Usai (Vicenzina), Alessandro Mazzetti (Per un basin), Donald Soffritti (La gallina), Giacomo Michelon (Ci vuole orecchio), Maurizio Rosenzweig (Prete Liprando e il Giudizio di Dio), Marcello Toninelli (Ho visto un re), Alessandro Poli (Ma mi), Giuseppe Palumbo (L’Armando), Roberto De Angelis (Il gruista), Eriadan (Come gli aeroplani), Federico Bertolucci (Faceva il palo) e tanti altri (l’elenco completo degli artisti che hanno realizzato la tavola può essere richiesto all’ufficio stampa). Un vivace e toccante pantheon di antieroi, cantati senza pietismi, con ironia e disincanto, eppure con una simpatia, un’umanità e uno spirito di accoglienza che tanto hanno da insegnare alla Milano e all’Italia di oggi.

All’inaugurazione della mostra, alle ore 18.00, interverranno i curatori della mostra, Davide Barzi e Sandro Patè, il direttore di Caritas Ambrosiana, don Roberto Davanzo, il direttore di WOW Spazio Fumetto, Luigi Bona, e il presidente di Fondazione Cariplo, Giuseppe Guzzetti.

“La mia gente” (titolo preso in prestito del sesto album di Jannacci, pubblicato nel 1970), dopo aver visto battere all’asta da Sotheby’s il 12 novembre presso la sede della casa d’aste a palazzo Broggi, le tavole originali della mostra, proporrà anche appuntamenti musicali, teatrali e di cabaret: omaggio a un artista poliedrico, e cartellone con un risvolto solidale. I fondi raccolti nel corso di oltre un mese di iniziative saranno infatti destinati all'accompagnamento sociale dei venditori della rivista Scarp de’ tenis. Il giornale di strada promosso da Caritas Ambrosiana, e sostenuto da Caritas Italiana, nella testata – e non solo – conserva un radicato spirito “jannacciano”, offrendo opportunità di lavoro, guadagno e reinserimento sociale a 150 persone senza dimora e in situazione di povertà, a Milano e in un’altra decina di città italiane.

scarp de tenis 171

 

CALENDARIO EVENTI


Giovedì 17 ottobre 2013, ore 19.00 - WOW Spazio Fumetto

Inaugurazione della mostra “La mia gente”.

Interverranno i curatori della mostra, Davide Barzi e Sandro Patè, il direttore di Caritas Ambrosiana, don Roberto Davanzo, il direttore di WOW Spazio Fumetto, Luigi Bona, e il presidente di Fondazione Cariplo, Giuseppe Guzzetti

 

Giovedì 7 novembre 2013, ore 21.00 - WOW Spazio Fumetto

Serata di cabaret con Bove & Limardi e Osvaldo Ardenghi
Gli allievi di Enzo Jannacci impegnati in estratti di spettacoli scritti e diretti da Jannacci Stesso

 

Giovedì 14 novembre 2013, ore 19.00 – Teatro Silvestrianum

II saltimbanco e la luna. Le canzoni, il giornalismo, Enzo Jannacci
concerto teatrale di beneficenza (a favore di Scarp) con Susanna Parigi e Andrea Pedrinelli

 

Martedì 12 novembre 2013, ore 19.00 - CASA D’ASTA SOTEBY’S

La mia gente. L’asta
Asta di beneficenza (a favore di Scarp) delle tavole originali della mostra
possibile partecipazione di artisti famosi (amici di Jannacci)
Casa d’aste Sotheby’s, palazzo Broggi (via Broggi, Milano)


Produzioni editoriali

Numero dedicato di Scarp de’ tenis
Il numero 175 di Scarp (ottobre) dedicherà ampio spazio all’iniziativa, e sarà impreziosito da una tavola originale di Bruno Bozzetto

Catalogo della mostra La mia gente
Edito da ReNoir Comics: a colori, 64 pagine autocopertinate, con tutte le illustrazioni della mostra

Libro a fumetti Unico indizio le scarpe da tennis
Edito da ReNoir Comics, dedicato a Enzo Jannacci, scritto da Davide Barzi e disegnato da Will e Sergio Gerasi. Il libro verrà pubblicato nella primavera 2014, per l’iniziativa “La mia gente” verrà proposta un “making of” del volume con contenuti inediti, fasi di lavorazione, studi dei personaggi e degli ambienti e anteprima di alcune tavole

Cartoline pubblicitarie
Promozionali del progetto, prodotte e distribuite da Promocard

Info www.lamiagente.it

 


17 ottobre – 10 novembre 2013

WOW SPAZIO FUMETTO
Museo del Fumetto, dell’Illustrazione e dell’Immagine animata di Milano

 

Viale Campania 12 – Milano


Magazine

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:457 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto

Daltanious

11-04-2017 Hits:6775 Cuore e Acciaio Redazione

di Tiziano Caliendo. Lo scenario post-apocalittico è, da sempre, un topos importante nell’immaginario giapponese. Basti pensare a Violence Jack (1973), l’opera seminale del maestro Go Nagai, capace di anticipare di almeno otto anni il fulcro estetico e concettuale della trilogia milleriana di Mad Max, ossia il film Interceptor – Il...

Leggi tutto

Una storia del panopticon – Un capolavoro mancato

10-04-2017 Hits:515 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. L’ospedale psichiatrico di Panopticon Bentham è un edificio antico, lugubre e austero. Un luogo perfetto per racchiudere la sofferenza dei suoi degenti, per contenerne la malattia, ma anche per diventare teatro di eventi sanguinosi e indicibili. Nel 1912 il direttore della struttura, il dottor Bonticou, decretò la...

Leggi tutto

L'Uomo Bagno. Tra fumetto punk ed epica supereroistica.

06-04-2017 Hits:865 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Se credete che Vito Angelo Vacca manchi di tempi comici, che sia fautore di un umorismo ormai obsoleto, oppure se semplicemente avete come metro quello dei fumetti umoristici di tendenza disegnati male, ecco, vi conviene mollare questa recensione e andare a leggere altri articoli. Anzi, se preferite...

Leggi tutto

XXXombies. Porno, Zombie e qualche occasione sprecata.

30-03-2017 Hits:840 Critica d'Autore Redazione

  di Giorgio Borroni. Ai loro occhi rossi, 30 centimetri di dimensione artistica sono solo un hot dog maxi; 2 meloni rifatti disgustoso cibo in scatola, se si buttano in mezzo a una ammucchiata è solo per abbuffarsi! Signori e signori, preparatevi a uno spettacolo mai visto: gli zombie invadono il...

Leggi tutto

Zombie Feast

13-03-2017 Hits:1023 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Allora, c’è un francese, un italiano e un tedesco... no, aspettate, non era così. Ricominciamo: c’è uno sfigato quattrocchi e sua sorella Barbara al cimitero che, ehm... no. No, accidenti, mi confondo... aspettate mi sa che era una via di mezzo. Com’è che era? Gesù, la memoria...

Leggi tutto