Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Progetto Eureka, ovvero chi paga il francobollo dela cartolina dal Servizio Civile

cfapazMoleskine #13

Appunti di viaggio nel mondo del fumetto, attraverso i suoi protagonisti e l’informazione di settore. Tutto rigorosamente in corsivo.

Progetto Eureka, ovvero chi paga il francobollo dela cartolina dal Servizio Civile

di Giorgio Messina

Il Moleskine numero 08 dedicato alla Cartolina dal Servizio Civile, ha suscitato qualche reazione, affrontata nel Moleskine numero 09..Ma da dove arriva esattamente la cartolina dal Servizio Civile?

Reazione ai precendenti Moleskine di Michele Ginevra, dipendente del Comune di Cremona e coordinatore del Centro Fumetto Andrea Pazienza:

"Semmai è ora di smettere di prendere in considerazione certe persone. anche quando si abbassano moralmente così tanto, cercando di sporcare le cose belle (che loro non sono e non saranno mai in grado di fare e vivere) come l'esperienza di Chiara e utilizzando testi e immagini altrui, senza alcun permesso. si qualificano da sole.
ignoratele e basta.
per me è già da un po' un discorso completamente chiuso."

Secondo Ginevra sarebbe quindi moralmente basso occuparsi di come viene impiegata la volontaria del Servizio Civile assegnata al Centro Fumetto Andrea Pazienza perchè ciò equivarrebbe a sporcare la bella esperienza di Chiara Onger (segue manifestaizone di superiorità morale inutile da commentare). E soprattutto, secondo Ginevra chi usa informazioni e immagini liberamente reperibili dalla rete si qualifica da solo (cioè non positivamente) e va ignorato.

Posizione quantomeno curiosa per chi come lo stesso Ginevra poi sostiene: "Di giorno in giorno si capisce sempre meglio il peso della divulgazione di documenti attuata da Wikileaks. Non è tanto il documento in sé, la notizia che questo ha detto e quello ha fatto. Le prime rivelazioni infatti non hanno molto sconvolto gli italiani. Si sapevano già (e questo è grave per l'incapacità nazionale di risolvere certe situazioni). Ma è la pubblicazione quotidiana che sta cominciando a fare male, ad avere conseguenze. Perché le migliaia di documenti a disposizione possono ricollegarsi ai fatti del giorno, come in un perfetto controcanto".

Insomma, chi prende dati e immagini dal suo blog pubblico per poi commentarli è un poco di buono perchè non gli ha chiesto il permesso (!), Wikileaks invece che pubblica documenti riservati senza permesso dei governi a cui li ha sottratti è un perfetto controcanto della cronaca quotidiana. Strane idee sulla libertà di informazione e il diritto di critica e cronaca. Ma andiamo avanti e dalla reazione di Ginevra andiamo a vedere chi davvero l'ha mandata quella cartolina dal Servizio Civile, ovvero il Progetto Eureka del 2009 promosso dal Comune di Cremona.

Da documenti che girano liberamente per la rete si evince che:

Chiara Onger ha vinto il bando 2009 per il Servizio Civile per il progetto "Eureka: scoprire, esplorare e conoscere le raccolte librarie e museali" con un punteggio di 80,25. - Fonte - Fonte.

Ecco di seguito il progetto Eureka e la mansione di Chiara Onger così come è indicato sul sito ufficiale del Centro Fumetto Andrea Pazienza:

PROGETTO: EUREKA! SCOPRIRE, ESPLORARE E CONOSCERE LE RACCOLTE LIBRARIE E MUSEALI

Chiara Onger, volontaria Servizio Civile Nazionale, con mansioni relative a valorizzazione patrimonio documentario e librario e sua promozione; organizzazione di eventi, mostre e incontri, servizi informativi erogati tramite la Biblioteca e promozione presso manifestazioni. - Fonte.

Ma cosa è esattamente il Progetto Eureka?

Obiettivi generali e target del progetto

Il progetto si propone alcuni obiettivi generali e altri più specifici che saranno poi elencati con riferimento alle singole sedi.

- Valorizzare la conoscenza delle raccolte librarie e museali presso la popolazione giovanile.

- Valorizzare la fruizione e la conoscenza di alcune raccolte di natura specialistica.

- Realizzare iniziative laboratoriali e divulgative presso alcune scuole campione.

- Stimolare la conoscenza e la partecipazione alle offerte disponibili al territorio circostante, attraverso una collaborazione con un Comune campione (Comune di Acquanegra).

I target di riferimento del progetto sono in particolare due:

- popolazione infantile dai 0 ai 13 anni

- popolazione giovanile dai 14 ai 29 anni

Il progetto intende perseguire gli obiettivi indicati tramite:

- Realizzazione di piani di comunicazione delle offerte didattiche e divulgative, specificatamente dirette ai target d'interesse.

- Realizzazione di visite e attività laboratoriali.

- Coordinamento delle offerte didattiche e divulgative delle sedi bibliotecarie e museali.

- Coordinamento delle fruizione delle offerte didattiche e divulgative presso le sedi bibliotecarie e museali.

- Sperimentazione di attività specifiche presso il Comune di Acquanegra.

- Sperimentazione di attività specifiche presso la Scuola Elementare "Trento e Trieste" e il Liceo Scientifico "Gaspare Aselli" di Cremona.

- Sostegno alle attività delle singole sedi.

- Produzione a mezzo stampa per la restituzione delle attività laboratoriali e divulgative realizzate.

Obiettivi specifici

- Consolidamento del target adolescenziale e giovanile della biblioteca del Centro Fumetto e incremento deiservizi resi, in termini di presenze presso gli spazi della sede e consolidamento dei prestiti.

- Sostegno per un ulteriore consolidamento del nuovo Servizio Promozione del Libro e della Lettura e in particolare incremento dei prestiti effettuati. Collaborazione alla realizzazione di iniziative promozionali, per raggiungere una prima parte del target del servizio: infanzia e pre-adolescenza.

- Sostegno all'erogazione dei servizi agli utenti del Servizio di Promozione della Lettura.

- Realizzazione di attività d'animazione della lettura organizzati dalla due strutture sia singolarmente che in modo coordinato.

Obiettivi specifici del Centro Fumetto Andrea Pazienza all'interno del progetto Eureka:

- Incremento della conoscenza e della fruizione del servizio.

- Maggiore utilizzo del servizio e delle sue progettualità da parte della popolazione scolastica e degli istitutiscolastici della scuola primaria e secondaria.- Incrementare le collaborazioni didattiche.

- Consolidamento del servizio.

Risultati attesi dal Centro Fumetto Andrea Pazienza: consolidamento ed eventuale incremento fruizione progettualità e servizi, che portino ad una maggiore conoscenza dell'offerta disponibile per la popolazione giovanile e pre-adolescenziale del territorio.Maggiore utilizzo delle risorse del servizio da parte degli attori culturali e didattico-educativi del territorio (scuole primarie, luoghi di aggregazione e di gestione del tempo libero infantile).

Modalità di impiego del volontario del Servizio Civile presso il Centro Fumetto Andrea Pazienza nell'ambito del progettto Eureka:

- Riunioni di progettazione e in particolare dei Gruppi di Lavoro tematici della struttura.

- Costruzione ed erogazione delle informazioni, accoglienza scolaresche, predisposizione materiali didattici.

- Interventi di promozione della lettura: preparazione degli ambienti, raccolta delle esigenze e delle richieste diinsegnanti e studenti.

- Organizzazione di eventi significativi quali incontri, mostre e "Open Day delle Biblioteche Lombarde"

- Partecipazione a convegni, corsi di formazione e seminari, quali "I mercolediì dei bibliotecari" o il convegnonazionale annuale presso il Palazzo delle Stelline.

- Partecipazione a fiere specializzate e manifestazioni fumettistiche, quali Fiera Internazionale del Libro perRagazzi, Fiera del Fumetto Lucca Comics & Games, Fumetti in TV e altre ancora.

- Accoglienza dei fruitori delle servizi di prestito e di consultazione.- Collaborazione alle attività di gestione dei documenti librari.

- Raccolta degli indicatori previsti.

Cosa abbia a che fare la presenza di una volontaria del Servizio Civile presso lo stand del Centro a Lucca o a Teviso con un progetto territoriale finanziato dal Comune di Cremona e inerente il patrimonio bibliotecario e museale locale cremonese rimane comunque un punto abbastanza oscuro... ma che ci volete fare, sembra che a porsi il problema di come viene impiegato un volontario del Servizio Civile pagato con i soldi dei contribuenti sia una cosa da poco di buono.... proseguiamo.

Eventuali risorse finanziarie aggiuntive destinate in modo specifico alla realizzazione del progetto Eureka:

Formatori specifici: Michele Ginevra 15,62 x 50 ore = € 781,00

La formazione generale sarà realizzata in proprio impiegando gli 8 formatori accreditati.

Competenze specifiche del formatore:

Ginevra Michele: Dottore in Scienze Politiche, istruttore direttivo, esperto del linguaggio del fumetto (saggista,direttore editoriali riviste specializzate, conduttore laboratori e corsi d’aggiornamento).

A questo punto, se fossimo a Report della Gabannelli, verrebbe da chiedersi: ma se Ginevra ha la qualifica di istruttore direttivo del Comune di Cremona, perchè per formare una volontaria del Servizio Civile (destinata presso lo stesso Ente da lui coordinato), il Ginevra avrebbbe percepito (o percepirà o ha già precepito) un compenso extrastipendiale calcolato ad ora per svolgere la propria funzione lavorativa abituale?

Probabilmente la risposta a questa domanda si trova nello stesso motivo per cui una volontaria di un progetto territoriale dedicato alle biblioteche e ai musei finisca a Lucca, Treviso, e Napoli dietro ad uno stand di fumetti.

Il progetto Eureka, comunque finisce in questo mese di dicembre 2010, ma è rimasta una bella cartolina dal Servizio Civile a ricordarcelo e parafrasando l'immenso Totò: io pago le tasse per far fare a Chiara Onger la standista del Centro a Lucca e Treviso e Ginevra incassa per averle insegnato a fare la standista (ma non solo).

Speriamo che il francobollo della cartolina dal Servizio Civile di Chiara lo abbia pagato almeno il Ginevra.

In conclusione, vi abbiamo raccontato e presentato dei fatti documentati e rintracciabili da chiunque in rete. Quindi, delle due considerazioni che seguono una: o siamo tutti dei potenziali poco di buono perchè possiamo accedere a queste informazioni  che vi ho pesentato con i relativi link, senza bisogno del permesso di alcuno e sulla scorta di queste informazioni ci si può fare la propria idea e porsi delle domande, o c'è qualcuno che pensa che la libertà di stampa, cronaca, critica e informazione valga e sia sacrosanta finchè non si occupa di lui, in quel momento chi lo fa , per cercare di renderlo poco credibile, lo si vuol fare passare per un ladro e un poco di buono perchè usa informazioni pubbliche senza permesso (!). All'intelligenza del lettore la scelta.

ps: lo sapevate che il Centro Fumetto ha anche cambiato Presidente a luglio scorso?

Il nuovo presidente si chiama Valentina Mauri è un imprenditrice del settore tipografico ed è stata candidata alle ultime elezioni comunali a Cremona con la lista del PDL.

Quantomeno curioso che da cinque mesi a questa parte non sia girato nessun comunicato ufficiale nel mondo del fumetto, al contrario  di quanto fu fatto per l'elezione del precedente Presidente (anche qui)....  Forse qualcuno non ha perdonato alla Mauri il peccattuccio originale di appartenere al PDL e si vergogna che lo si sappia nel settore? Chissà...

Magazine

INTERVISTA ESCLUSIVA CON MORENO BURATTINI su "Zagor - Darkwood Novels"

26-07-2020 Hits:1238 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

   Ritratto ad opera di Lorenzo Barruscotto, autografato dallo stesso Burattini.     Buongiorno e grazie per il suo tempo. Facciamo quattro chiacchiere sulla nuova miniserie di Zagor “Darkwood Novels”.   - Nel primo volume viene presentata ai lettori questa nuova iniziativa editoriale targata Spirito con la Scure anche con dotte citazioni e riferimenti ai Dime Novels...

Leggi tutto

L'Intervista - Kirby Academy, a Cassino un punto di riferimento unico per chi vuole fare fumetti

17-01-2020 Hits:774 Autori e Anteprime Super User

A cura della redazione L'Associazione Culturale Cagliostro E-Press, ha 15 anni alle spalle di meritoria attività di scountng di nuovi talenti e diffusione del media fumetto sul territorio nazionale: la storia dell'Associazione, sempre presente alle principali fiere di settore, racconta di più di 150 volumi pubblicati in questi tre lustri e...

Leggi tutto

Saggio e analisi di "TESLA AND THE SECRET LODGE"

17-12-2019 Hits:2682 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

 La cover variant (a sinistra) e quella ufficiale (a destra)   Ucronia. Cosa significa questa parola? Con tale termine viene indicato un genere di narrativa fantastica basato sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo a quello reale. Deriva dal greco e significa letteralmente “nessun tempo”, analogamente a come...

Leggi tutto

Intervista con OSKAR su ZAGOR

17-12-2019 Hits:2757 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    Facciamo quattro chiacchiere in merito al volume “L'eroe di Darkwood”, il sesto e conclusivo della mini serie “Zagor – Le Origini” che ha visto Oskar, nome d'arte di Oscar Scalco, classe 1971, disegnatore con all'attivo numerosi traguardi prestigiosi, impegnato ai disegni sui testi di Moreno Burattini. Le sue due opere che vedrete di seguito sono presenti...

Leggi tutto

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:2533 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:2781 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:2008 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto